“Cammina con noi” dal 2 al 4 giugno alla riscoperta dell’Alta Via dei Monti Lattari, lungo i sentieri da Cava a Punta Campanella, o anche restando a casa

Il miglior modo di vivere intensamente la natura è percorrere sentieri che ti permettono di toccare le nuvole e il mare nello stesso momento. L’alta Via dei Monti Lattari permette di farlo: un’immersione nelle meraviglie selvagge di questa catena montuosa, incastonata in mezzo ai due Golfi della Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina. Si attraversano cime esposte, creste di montagne a picco sul mare, selle, guglie in quota, boschi e scogliere marine.

L’evento “Cammina con noi”, che si terrà dal 2 al 4 giugno 2022, è dedicato proprio alla riscoperta dell’Alta Via dei Monti Lattari, per promuovere questo territorio ma in modo differente.

In questa occasione si attraverserà l’Alta Via dei Monti Lattari in tre giorni seguendo il sentiero 300CAI. Si partirà dal Comune di Cava de’ Tirreni e si giungerà a Punta Campanella, il punto più estremo della Penisola Sorrentina del comune di Massa Lubrense, passando per Vietri sul Mare, Cetara, Maiori, Tramonti, Ravello, Scala, Agerola, Positano, Vico Equense, Piano di Sorrento e Sorrento.

L’obiettivo di questo appuntamento è quello di attraversare questi luoghi e di raccontare e documentare il viaggio con gli occhi dell’escursionista che affronta questa avventura. Tutte le esperienze e video raccolti saranno utilizzati per realizzare un documentario del viaggio.

L’evento fa parte di un progetto ancora più ambizioso altaviadeimontilattari.it, sostenuto da Turismo.RicercAttiva, che ha lo scopo di promuovere il territorio ed il turismo lento della Costiera Amalfitana e della Penisola Sorrentina, in particolare tramite attività di trekking e hiking.

L’idea nasce quasi per gioco a Marco e Luca Casaburi: “Non è la prima volta che affrontiamo un’avventura simile, ma ora vogliamo regalare un’esperienza raccontando, quasi come se fosse un film, quello che si prova a fronteggiare questo tipo di avventure e, soprattutto, far scoprire o riscoprire questi posti unici, quei sapori inconfondibili e quelle tradizioni e storie che non dobbiamo perdere e né dimenticare”.

Al trekking chiunque può unirsi e camminare con i due giovani lungo il sentiero liberamente, percorrendo insieme l’intero tragitto o solo una singola tappa per condividere esperienze e passioni. Durante il percorso si toccheranno molti punti di interesse dall’alto valore storico e culturale, pieni di tradizioni e arte. Tutto è accompagnato dai panorami di straordinaria bellezza della Costiera Amalfitana e della Penisola Sorrentina, un paradiso di vero splendore ricco di miti e leggende, narrati anche da grandi poeti, scrittori e artisti di ogni epoca.

Tutto ciò vogliamo trasmetterlo in questa piccola avventura, non per lasciare solo belle foto, ma anche emozioni indimenticabili.” – aggiungono i due promotori – “Emozioni che ti segnano e che fanno capire quanto siamo piccoli rispetto alla straordinaria potenza della natura e del tempo”.

Si può partecipare anche restando comodamente a casa e “camminare insieme”, seguendo la pagina Facebook o Instagram dove saranno pubblicati video ed aggiornamenti dell’attraversata. Non ci sono obblighi o limitazioni: si è liberi di organizzarsi nel migliore dei modi in completa autonomia, ma si possono chiedere consigli organizzativi a Luca e Marco Casaburi, che sono disponibili. L’evento che inizia dal Corpo di Cava de’ Tirreni il 2 giugno, terminerà il 4 giugno con l’arrivo a Punta Campanella in località Termini. E’ possibile accogliere al tramonto gli escursionisti, anche per una foto di gruppo, ammirando uno dei tramonti più belli al mondo alle spalle di Capri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.