Formazione A.S.D. Sperone:

1 Melissa, 2 Sacco, 3 Biancardi, 4 Comune, 5 Falco, 6 Sgambati, 7 D’Avanzo, 8
Vittoria (c), 9 Iengo, 10 Sorice R., 11 Campanile.

Panchina
14 Dragone, 15 Isernia, 16 Luciano, 17 Napolitano,18 Pascarella.

Allenatore: D’Anna L.

Formazione Boys Piazzolla:

1 Cassese, 2 Amodeo, 3 Lauro, 4 Ben Hasmeftah Ali, 5 Pepe(c), 6 Arianna, 7
Pastore, 8 Peluso, 9 Amirante, 10 Parisi, 11 Coppola.

Panchina:
12 Calcina, 13 Prisco, 14 Simonetti, 15Lauri, 16 Carrella, 17 Ferrante, 18
Bugiata.

Allentatore: De Rosa G.

Reti:
8′ Amirante (B), 27′ Sorice R. (S).

Sostituzioni:
28′ esce n.9 Iengo (S) entra n. 16 Luciano (S);
60′ esce n.5 Falco (S) entra n. 14 Dragone (S);
74′ esce n. 7 D’Avanzo (S) entra n. 18 Pascarella (S).

Ammonizioni:
15′ Falco (S), 25′ D’Avanzo (S), 86′ Sorice R. (S).

Espulsioni:
67′ n.5 (B) (diretta), 67′ Biancardi (S) (somma ammonizioni).

La Cronaca:
Come dicevano i pronostici in casa dell’A.S.D. Sperone per la rinascita della
squadra, sul campo del Boys Piazzolla si sono quasi realizzati, agguantando il
primo punto campionato in trasferta a Carbonara di Nola. Partita molto
combattuta sia sul piano di gioco che sulle scelte arbitrarie. Cominciano bene
i padroni di casa
e all’ 8′ passano in vantaggio con Amirante che in area di piede, il portiere
Melissa non riesce trattenere e la palla carambola in rete. Dopo il gol dello
svantaggio, lo Sperone inizia a carburare e ad essere più attento ed aggressivo
in campo e al 27′ riesce a pareggiare con con Sorce R. che dopo un’azione dalla
sinistra il pallone carambola in area di rigore e Sorice R. con una zampata
sotto porta firma il gol del pareggio. Lo Sperone, galbanizzato dal gol del
pareggio, prova varie volte a passare in vantaggio con delle ghiotte occasioni
da gol, al 35′ con D’Avanzo trovandosi in area di rigore solo contro il
portiere prova a scavalcarlo con un pallonetto, mandando il pallone sopra la
traversa e al 70′ con Sorice R. sempre da solo contro il portiere, prova a
trafigerlo con un rasoterra angolato ma il portiere Cassese riesce ad intuire
la traettorie e blocca il pallone in scivolata. Resta di fatto, che, lo Sperone
rispetto alla prima di campionato sta incominciando a dare cenni di
miglioramento, ovvimente senza dimenticare il recupero della seconda giornata
contro lo Sporting Grifo Campania che si disputerà allo Stadio Comunale “S.
Elia Profeta” di Sperone il 19 novembre, e l’impegno in casa del 16 novembre
per la Coppa Campania del 27° girone contro il Real Sirignano. Questi due
prossimi match, credo che saranno importantissimi per migliorare sempre di più.