L’Lpa Ariano nel basket che conta. Una realtà che si materializza in queste ore a Santa Marinella. La cittadina laziale, sulla costa tirrenica a pochi kilometri a sud di Civitavecchia, sarà da domani pomeriggio sede della Final Eight di Coppa Italia di serie B nazionale. La formazione del patron Cirillo arriva alla competizione ancora imbattuta nelle 14 gare disputate tra campionato e coppa. Alle 18.45 l’esordio nel terzo quarto di finale contro l’Olimpia Corato che le irpine hanno già affrontato, e battuto, nel girone a tre valido per il secondo turno della competizione tricolore. L’obiettivo è quello di far rivivere alla comunità del Tricolle le stesse emozioni che solo quattro anni fa l’Air Avellino ha regalato a tutta l’Irpinia. La squadra e lo staff tecnico alloggeranno presso il Park Hotel Sunbay ed in mattinata saggeranno i legni del pala De  Angelis, dove nel pomeriggio di domani si dipanerà il fitto programma dei quarti di finale. Si parte alle 14.45 con Villafranca di Verona contro Crema. A seguire, dalle 16.45, il match tra Reyer Venezia e Montecatini. Poi la volta di Ariano e Corato. In serata, dalle 20.45,  l’ultimo quarto di finale vedrà impegnate le padrone di casa del Santa Marinella contro Reggio Emilia. In caso di successo, l’Lpa Ariano affronterà, sabato alle 17 nella prima semifinale, la vincente di Venezia-Montecatini. Domenica sono in programma le finali: alle 16 quella per il terzo posto, alle 18 la finalissima per il titolo. Sul Tricolle c’è attesa per la gara di domani ed i tifosi hanno già organizzato un pullman per seguire le ragazze di coach Cozzolino nel caso di passaggio del turno. La copertura televisiva assicura comunque la visione di tutte le gare in differita via satellite (per il programma completo è possibile consultare il sito www.basketariano.it).