Al Circolo della Stampa, mercoledì 18 maggio, la presentazione del cortometraggio “Figli di un dopo”

Mercoledì 18, alle 18, al Circolo della Stampa, la Pia Opera Universitaria e l’Ordine dei Giornalisti della Campania, presentano il cortometraggio “Figli di un dopo”, per la regia di Idria Niosi, con protagonista Emmanuel Casaburi. Realizzato da INVISION LAB S.R.L., il cortometraggio è attualmente disponibile in streaming nella piattaforma RAI CINEMA: https://www.rai.it/raicinema/video/2022/03/watchfolder-nologo-geo-figli-di-un-dopo-sub-ita–B-R–1800mp4-9171ff8c-d192-49da-9a22-4f637a4ce059.html#.

L’opera è stata selezionata al Festival della cinematografia sociale Tulipani di Seta Nera 2022: 

Il corto narra il senso di alienazione e di auto isolamento causati dall’uso malsano della tecnologia, citando anche l’isolamento forzato durante il lockdown.A causa delle restrizioni per il Covid-19, la sfida più grande è stata quella di girare tutte le scene con gli attori in una singola giornata, sia per le scene in interno che in esterno.

Intervengono Gianni Colucci, redattore “Il Mattino”, Marcello Gentile, responsabile della PIA Opera Universitaria, Luigi Cuomo e Bianca Fenizia, collaboratori del “Laceno d’Oro”, Alberto Castellano, critico cinematografico, Emmanuel Casaburi, Idria Niosi, Gennaro Colangelo, responsabile formazione della Pia Opera Universitaria. Conclude il filosofo Pezzimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.