Giovedi 3 maggio, al “Campo Comunale” di Cardito (Na), scendeva di nuovo in campo i giovani rugbysti irpini dei Coach Zefelippo e Giordano, questa volta contro gli amici dell’Afragola Rugby di Coach Vicale, che affrontavano i nostri ragazzi  con una formazione mista tra giocatori della formazione under 20 e giocatori militanti nel campionato di serie C. Come al solito gli intenti delle due formazioni erano diversi: gli irpini puntano a fare esperienza per il prossimo campionato mentre per l’Afragola è stata occasione per provare la formazione che avrebbe esordito in Coppa Campania. La partita per la cronaca è stata vinta dagli afragolesi con il risultato di 8 mete a 1, partita che ha visto i giovani talenti irpini protagonisti in campo, soprattutto nella ripresa dove hanno messo a dura prova la difesa avversaria  centrando la prima meta del club. Primo tempo spumeggiante per i ragazzi di coach Vicale che, forti della loro esperienza e delle numerose sostituzioni a disposizione (più di 30 elementi), sorprendevano la difesa irpina che, causa inesperienza, tardava a fermare le iniziative di gioco avversarie e subiva più volte il contraccolpo dell’attacco afragolese, chiudendo il primo tempo con il risultato di 7 mete a 0. Ma i rugbysti irpini non avevano voglia di tornare a casa a mani vuote e, dopo le parole di sprone dei coach Zefelippo e Giordano e dei colleghi più anziani, scendevano in campo con una grinta maggiore e con la consapevolezza di poter dare in più. Infatti, con un azione corale partita dalla seconda linea Giordano, la palla passava nelle mani dell’accorrente tallonatore Spolverino che puntava la difesa avversaria fino a farla indietreggiare con il sostegno dei compagni e lasciava la palla all’accorrente pilone Fusco che iniziava, con il collega di reparto Aprano, un’ azione di Pick and go fino alla linea di meta. Sembrava ormai fatta ma proprio nel momento di schiacciare l’ovale  Aprano veniva sollevato da un avversario. Questi, con un ultimo sforzo, riusciva a mettere a disposizione la palla per l’accorrente  mediano di mischia Zefelippo che non rendeva vani gli sforzi dei compagni. L’urlo è di tutta la squadra: Meta!!!!!!!!! Può sembrare una soddisfazione banale, ma per chi sta crescendo, per chi è ancora ai  primi passi è un grande traguardo, soprattutto contro una formazione di livello superiore. Comunque non contenti, i nostri rugbysti sfioravano più volte il raddoppio ma, causa stanchezza, subivano l’unica meta della ripresa che chiudeva il match. “Grandissima prova dei ragazzi. Non si sono lasciati abbattere e si sono rialzati, giocando una ripresa incredibile e credendo fino all’ultimo alla meta. Paghiamo un primo tempo che ci ha visti spaesati, dove la velocità degli avversari ci ha preso alla sprovvista, ma abbiamo saputo rimediare ai nostri errori con un grande secondo tempo” queste le parole di coach Zefelippo.  Della stessa opinione coach Giordano: “ purtroppo l’inesperienza si paga sul campo e sicuramente capiteranno altri errori, ma questi ragazzi hanno creato un gruppo fantastico che, con il tempo sta crescendo e sta raccogliendo i primi frutti, dico bravi ai nostri ragazzi”. I Wolves Rugby Avellino però non si fermano, infatti, per la fine del mese di maggio è già in programma una nuova amichevole a Torre del Greco. Nel frattempo gli allenamenti proseguono sempre di martedi e giovedi al campo C.O.N.I., allenamenti che  Coach Zefelippo ha voluto arricchire con degli incontri congiunti con l’Avellino Rugby di coach Fico, forti di un’esperienza decennale nel campionato di serie C, utili come bagaglio di esperienza per chi, come i Wolves, si affaccia al mondo del rugby. I Wolves Rugby Avellino informano che saranno presenti alla manifestazione sportiva “Sport Days 2012” organizzata dal Presidente Provinciale del C.O.N.I. Prof. Saviano che si terra nel mese di giugno. Questo con l’intento di avvicinare grandi e piccoli al rugby e formare giovani leve per far crescere questo sport in Irpinia.