BOLOGNA – Atripalda è ufficialmente entrata nell’olimpo del volley italiano. Lo ha fatto in punta di piedi a Bologna, prendendo parte alla tre giorni di volley mercato e alle numerose attività riservate a dirigenti e tecnici. Mister Marolda, il suo vice Imbimbo, il direttore sportivo Pesa e il segretario generale Spica hanno respirato questa settimana profumo di serie A; lo stesso che investe gli appassionati del volley irpino che in questi giorni studiano il calendario della prossima stagione.

Per una matricola come la Sidigas il cammino non può essere oggetto di troppe valutazioni, bisognerà capire il reale valore delle compagini in lizza, ma poter disputare in casa tre delle prime quattro gare può aiutare ad attutire l’impatto con la nuova realtà. Obiettivo dichiarato: la salvezza, quanto prima. Le battaglie nella regular season saranno 30 tra andata e ritorno. Il via alle ostilità al Paladelmauro il 25 settembre contro Isernia. Nell’anno olimpico la stagione, fitta di appuntamenti e avara di pause, terminerà l’otto di aprile 2012. Chiusura in quel di Sora per la Sidigas con penultima sfida in casa contro Castellana: due formazioni candidate alla conquista della serie A1 per un finale di sicuro in crescendo. I punti per la salvezza, dunque, bisognerà metterli in cascina quanto prima.

 

La formula del campionato

Il campionato prevede una formula all’italiana con gironi di andata e ritorno. Vi partecipano 16 squadre. Hanno rinunciato all’iscrizione la Yoga Forlì (retrocessa dalla A1) e il Cortona Volley (neopromossa dalla B1). È stata inserita la formazione del Club Italia e integrata in organico la Caffè Aiello Corigliano dalla B1. Neopromosse pertanto risultano, oltre alla Sidigas: Molfetta, Corigliano e Cantù. Le prime otto della classifica del girone di andata disputeranno i Quarti di Finale di Coppa Italia. La 1a classificata viene promossa direttamente nella serie A1 2012/2013. Le squadre classificatesi dal 2° al 11° posto partecipano ad un play off A2 per stabilire un’ulteriore promozione in serie A1. La 16a classificata retrocede direttamente nella serie B1 2012/2013. Per determinare le altre tre retrocesse si disputerà un play out salvezza tra le squadre classificatesi dal 12° al 15° posto *.

 

* La 15esima classificata retrocede in B1 senza partecipare al play out se si verifica un distacco superiore di 11 punti dal 12esimo posto.

 

A. DATA In MAIUSCOLO le partite casalinghe nel girone d’andata DATA R.
1^ 25-09-2011 SIDIGAS ATRIPALDA Fenice Volley Isernia 26-12-2011 1^
2^ 02-10-2011 Volley Segrate 1978 Sidigas Atripalda 05-01-2012 2^
3^ 09-10-2011 SIDIGAS ATRIPALDA Energy Resource Carilo Loreto 08-01-2012 3^
4^ 16-10-2011 SIDIGAS ATRIPALDA Pallavolo Molfetta 15-01-2012 4^
5^ 23-10-2011 Edilesse Conad Reggio Emilia Sidigas Atripalda 22-01-2012 5^
6^ 30-10-2011 SIDIGAS ATRIPALDA Città di Castello Pallavolo 29-01-2012 6^
7^ 01-11-2011 Club Italia A.M. Roma Sidigas Atripalda 05-02-2012 7^
8^ 06-11-2011 SIDIGAS ATRIPALDA Carige Genova 12-02-2012 8^
9^ 13-11-2011 Cassa Rurale Cantù Sidigas Atripalda 19-02-2012 9^
10^ 20-11-2011 NGM Mobile Santa Croce Sidigas Atripalda 26-02-2012 10^
11^ 27-11-2011 SIDIGAS ATRIPALDA Caffè Aiello Corigliano 11-03-2012 11^
12^ 04-12-2011 Che Banca! Milano Sidigas Atripalda 18-03-2012 12^
13^ 08-12-2011 SIDIGAS ATRIPALDA Sir Safety Perugia 25-03-2012 13^
14^ 11-12-2011 BCC-NEP Castellana Grotte Sidigas Atripalda 01-04-2012 14^
15^ 18-12-2011 SIDIGAS ATRIPALDA Globo Banca Pop-Frusinate Sora 08-04-2012 15^