NAPOLI – La Lp Pharm Napoli, formazione partenopea militante nel campionato di pallavolo femminile di Serie B2, sarà chiamata domani (sabato 18 marzo) al secondo derby di fila in appena 7 giorni. Il primo è stato vinto con merito davanti ai tifosi del ‘Polifunzionale’ contro la iReplace Accademia Benevento, il secondo è previsto a Castellammare di Stabia contro la Link Campus University. Napoli e Stabia sono separate in classifica da un solo punto con le stabiesi in vantaggio, quindi le ragazze del presidente Gianvalerio Bindi cercheranno il sorpasso che significherebbe anche avvicinarsi ulteriormente a quel terzo posto utile per l’accesso ai play off. A presentare il match che avrà fischio d’inizio alle 18.30 le centrali Maria Russo e Francesca Pelella; il presidente Gianvalerio Bindi e l’allenatore Francesco Eliseo.

La vittoria con Benevento ci ha permesso di recuperare un po’ di terreno dalle squadre che ci precedono in classifica e la zona play off è più vicina – afferma Russo -. C’è stata una gran bella prestazione di squadra, e il gruppo ha ritrovato quelle sintonie che erano venute a mancare nelle ultime settimane. Il morale è altissimo e sono sicura che contro la Nemesi Castellammare di Stabia sarà una gara emozionante. E’ un derby e mette in palio punti pesanti per la zona altissima della classifica: sarà una battaglia che vogliamo vincere”.

E’ un momento importante della nostra stagione – dice invece Pelella -. L’obiettivo è quello di arrivare a questo match con la carica giusta e di poter conquistare la vittoria. Servirà giocare di gruppo perché se riuscissimo a confermare le ultime buone prove potremmo seriamente dire la nostra contro qualsiasi avversario. Contro Benevento abbiamo sentito forte il calore della nostra gente e sarebbe bello vedere i tifosi della Lp Pharm Napoli anche sugli spalti del palazzetto di Castellammare di Stabia. Conquistare un successo insieme potrebbe essere ancora più bello”.

Il presidente Bindi invece sottolinea che “contro la Nemesi ci sarà una partita molto tirata e vogliamo vendicare la sconfitta dell’andata. Giocheremo partita per partita e non voglio che la squadra pensi ad obiettivi a lunga scadenza. Le ragazze devono essere concentrate solo su Castellammare di Stabia perché è sicuramente una sfida che non possiamo sottovalutare”. L’allenatore Eliseo invece parla del match vinto con Benevento riferendo che “mi è piaciuto lo spirito di squadra nel recuperare situazioni un po’ complicate come uno svantaggio di 6 punti nel primo set. Ho visto ottime cose tra le quali difese importanti che hanno fatto la differenza nei momenti decisivi del match. Abbiamo lavorato tanto in questa settimana per la sfida con la Nemesi perché solamente i dettagli possono fare la differenza in un campionato equilibrato come il nostro”.