Al termine della sfida al Paladelmauro contro la Scavolini Pesaro è soddisfatto il coach della Scandone Frank Vitucci:”Sono soddisfatto della partita che sapevamo era difficile da affrontare. Abbiamo fatto un po’ di fatica il primo quarto, quando abbiamo affrettato le conclusioni. Pesaro gioca molto organizzata, con gioco molto controllato,  noi invece siamo stati precipitosi e questo ha sporcato le nostre consuete soluzioni. C’è da prendere il pacchetto completo di questa partita e ovviamente, me lo tengo ben stretto. Siamo a 16 vittorie ad una giornata dalla fine e direi che è un ottimo risultato. Ci sono squadre molto blasonate che sono dietro di noi, in più volevamo fare bella figura davanti al nostro pubblico in questa ultima gara di regolar season casalinga. Siamo stai consistenti nei momenti chiave della partita, anche quando loro si sono avvicinati. Dean sta bene bisogna dargli un po’ di tempo per riprendere il ritmo , ma già domenica giocherà di più e spero che rapidamente tornerà ad essere utile. Spero di recuperare anche Spinelli per domenica, in quanto oggi non volevamo utilizzarlo perché vogliamo andare con cautela visti gli impegni ravvicinati che ci aspettano e vogliamo che tutti siano al 100% dal punto di vista fisico. Cortese è stato molto importante in attacco;per quanto riguarda Johnson, lui sta diventando imprescindibile e rispetto al girone da’andata è completamente un altro.  Il risultato odierno di Brindisi per noi cambia poco, nel senso che dobbiamo vincere. Non so che ambiente ci sarà ma ci riguarda poco. Dobbiamo giocare la nostra partita e finire la regolar season per raggiungere il quarto posto ed è un obiettivo che anche oggi abbiamo assolutamente dimostrato di voler raggiungere. Giocheremo la nostra solita partita fatta di attenzione e solidità difensiva.”