AVELLINO – Continua in città l’emergenza per neve pericolante e lastroni di ghiaccio pericolanti sui tetti. Le squadre dei Vigili del Fuoco sono state impegnate in mattinata per risolvere questo tipo di intervento prima presso la casa di riposo Rubilli, in Viale Italia, e poi per diverse ore presso la caserma Berardi, dove vi erano delle sporgenze di neve che rischiavano di cadere e creare pericolo. Con l’ausilio dell’autoscala i Caschi Rossi hanno provveduto a far cadere tutta la neve eliminando il pericolo immediato. Si procede per priorità di emergenza, secondo le segnalazioni della sala operativa di contrada Quattrograne, e della sala crisi della prefettura, dove sono sempre impegnati  funzionari e qualificati dei Vigili del Fuoco per il coordinamento dei soccorsi sul territorio provinciale.