Tutto pronto per il fondo sociale europeo microcredito, promosso dalla Regione Campania. Le domande potranno essere inoltre on line da domani, 19 novembre, fino al 19 dicembre prossimo. Grazie a questo strumento sarà possibile accedere fino a 25mila euro di fondi, che dovranno essere restituiti in 60 mesi senza alcun tasso d’interesse. Tale iniziativa trova la piena condivisione di Rino Bilotto, direttore dell’associazione Asso Api, che la ritiene «positiva per lo sviluppo del territorio irpino». «Riteniamo che il fondo per il microcredito sia una valvola d’ossigeno per chi opera nel mondo imprenditoriale», commenta il direttore. «Quest’opportunità rappresenta sicuramente uno stimolo per l’artigianato, il commercio e le Pmi, messe in ginocchio dalla crisi economica». «L’associazione Asso Api – continua Rino Bilotto – è di supporto a tutti coloro i quali ritengano opportuno presentare la domanda per l’accesso ai fondi messi a disposizione dalla Regione Campania. Vogliamo guidare chi decida di partecipare al bando nella procedura di presentazione della domanda». Ampio quindi il sostegno garantito dall’organizzazione sindacale da sempre impegnata sul territorio irpino per promuovere il commercio e l’artigianato nelle sue molteplici sfaccettature «E’ necessario – specifica poi Rino Bilotto – che i Comuni mettano in atto iniziative dirette a guidare chi voglia presentare la domanda per accedere al fondo. Alcune amministrazioni, come ad esempio quella di Atripalda, hanno già realizzato incontri esplicativi circa la procedura da seguire per la trasmissione informatica della richiesta. Spero che questi esempi siano di monito agli altri Comuni irpini».