Una bellissima giornata di tennistavolo quella di sabato scorso al Country Sport con tutte e quattro le formazioni irpine in campo: il bilancio è di due vittorie e due sconfitte. Vincono l’Avellino “Smash”, che mantiene il secondo posto in classifica nel suo girone e l’Avellino “Top”, che ipoteca il terzo nell’altro girone. Riposa invece la Serie D2 che torna in campo a metà febbraio. Di i dettagli della giornata, con i “coloriti” commenti a cura dei capitani delle singole squadre.
D1/B: TT Avellino “Top” – Real Amalfi 2007 5 – 1
Vittoria “di forza” dei nostri contro Amalfi, quarta nel girone di andata. Apre subito Lello Ricciardi con un punto e una buona prestazione, poi Fulvio Manganiello batte Savo prima dell’ottima vittoria di Luciano De Castris che batte Vincenzo Pacileo. Lello Ricciardi poi cede a Savo dopo un match molto combattuto. Ancora Luciano De Castris, in ottima forma, vince anche contro Andrea Pacileo prima della vittoria finale di Fulvio Manganiello che batte Vincenzo Pacileo con un perentorio 3-0. E ora sfida alla capolista… Foto by Fulvio Manganiello
Prossimo impegno: sabato 21 gennaio alle ore 15:30 IN TRASFERTA a Sorrento (Na) contro UNVS Terra delle Sirene “A”
D1/B: TT Avellino “Block” – TT Cava “A” 4 – 5
Ancora una sconfitta per il TT Avellino “Block”, ma questa volta hanno ceduto il tavolo rendendo cara la pelle!!! La compagine avellinese si è scontrata con il TT Cava, attualmente seconda in classifica. Nonostante la gara sia terminata 5 a 4 per i Cavesi, non è mancata una gran prova di carattere degli irpini. La prima gara vede un ottimo Mario Sarno impegnato contro il giovane Antonio Virni . Purtroppo il veterano irpino, nonostante si porti sul 2 a 1 perde il 4° set per poi arrendesi al 5^. E’ poi la volta del capitano dei “Block” Tropeano Paolo di cercare di pareggiare i conti. L’incontro, già sulla carta ostico, con il giovane Roberto Ambrosino, che quota ben 88% di incontri vinti, in pratica su 18 incontri disputati ne ha vinti 16. Paolo non si fa impressionare, lo mette sotto pressionee si aggiudica un difficile set, punto su punto, per 13 a 11. Al 2^ set Ambrosino comincia a prendere le misure e lo vince per 10 a 12. La gara incomincia a riscaldarsi, Ambrosino incomincia a crescere tecnicamente,  decisivo il 4^ set dove il capitano irpino non demorde ed entra in campo concentrato più che mai, per 11 a 9 per lui, partita aperta, almeno sulla carta. Ma al 5^ set, decisivo, Paolo si arrende per 4 a 11. 2 a 0 per il TT Cava. Ora è nella “racchetta” di Manganiello Raimondo riaprire la gara che non demorde contro Pietro Milito Della Brenda e vince per 3 a 2. Di nuovo in campo capitan Tropeano che si scontra con il giovane e forte Antonio Virni, che può alla furia dell’irpino che lo “spegne” in 3 set. Si va sul 2 a 2, Il TT Cava incomincia a temere…  L’allenatore del TT Cava, Ferdinando Manzo, raccoglie i suoi e fa il punto della situazione. Attorno agli atleti del TT Avellino “Block” ci sono i veterani del tennis tavolo irpino, Gigi Conrotto e Luciano De Castris, i quali come sempre danno i loro consigli preziosissimi tecnici e tattici. A questo punto si gioca l’incontro chiave, Mario Sarno contro Pietro Milito Della Brenda. E’ purtroppo l’rpino, dopo una bellissima e tiratissima gara, a perdere per 2 a 3. Ambrosino poi demolisce colpi su colpi in 3 set senza storie Raimondo Manganiello, Cava 4  Block 2. Il TT Cava gioca il jolly, Roberto Gallucci, giovanissimo e promettente pongista per chiudere definitivamente la gara. I calcoli del “mister” cavese vengono azzerati da un ottimo Paolo Tropeano, che vince per 3 a 1, con un interminabile set vinto per 18 a 16. Partita di nuovo aperta, si va sul 4 a 3 per Cava. E’ di scena Raimondo Manganiello che, con i consigli di De Castris e Conrotto, batte per 3 a 2 il giovane cavese. Si va sul 4 a 4. Incontro decisivo, purtroppo sulla carta già assegnato, che vede Mario Sarno Mario contro Roberto Ambrosino. Nonostante lo sforzo di Mario, Ambrosino vince per 3 set a 0, regalando cosi la vittoria al TT Cava. In ogni caso una grande prova di carattere della squadra dei “Block”, ancora a “secco” di punti, ma i segnali (forti) di riscossa ci sono !!!
Prossimo impegno: sabato 21 gennaio alle ore 15:30 IN CASA presso il Country Sport contro il TT Cilento S. Maria di Castellabate
D1/C: TT Avellino “Smash” – TT Avellino “Chop” 5 – 1
Il derby casalingo tra i “Chop” e gli “Smash” sorride a questi ultimi che si impongono per 5-1. Gli “Smash” con questa vittoria riprendono positivamente il proprio cammino stagionale dopo la pesante sconfitta subita nell’ultima giornata di campionato. Il punto della bandiera dei “Chop” è segnato da Dario Napolitano che sconfigge un non brillante Gaetano D’Agostino per 3 a 1, esprimendo davvero un bel gioco ricco di top che fanno breccia nei block dell’avversario. Da segnalare la prova più che positiva di Agostino Cirillo che si impone con forza su Mario Martone (irriconoscibile il suo gioco, deficitario di allenamento) e Antonio Martone, ottima la sua prestazione a prescindere dal risultato. Un plauso particolare a Salvatore Cirillo che vince il suo primo incontro in campionato. Bene anche Giovanni Di Lauro, nonostante la mancanza di allenamento, che dopo i primi “timidi” scambi (il primo set lo vince l’avversario, Francesco Napolitano), tira fuori la grinta e si aggiudica l’incontro per 3 a 1. Brutta prestazione per Francesco Napolitano, nervosismo e insicurezza gli fanno perdere entrambe gli incontri, andrà meglio nelle prossime partite.
Prossimo impegno TT Avellino “Smash”: sabato 21 gennaio alle ore 15:30 IN CASA presso il Country Sport contro U.S.D. Virtus Nocera
Prossimo impegno TT Avellino “Chop”: sabato 21 gennaio alle ore 15:00 IN CASA presso il Circolo Didattico di Via Scafuri a Baiano (Av) contro SSD TT Martiri Ariano