AVELLINO – L’atteso derby tra la formazione del “Top” e del “Block” termina a favore dei primi, lasciando la formazione del “Block” ancora a zero in classifica; seconda battuta di arresto per gli “Smash” che comunque conservano la seconda posizione in classifica; male i “Chop” sconfitti in casa e terza vittoria consecutiva dei “Side” in D2. Di seguito i commenti agli incontri, scritti direttamente dei capitani delle squadre.
D1/B: TTAvellino “Block” – TT Avellino “Top” 2 – 5
Il tanto atteso derby  si è giocato in un clima di grande relax, ma anche con tanto agonismo. Nei “Top” ancora assente Lello Ricciardi, sostituito da Daniele Colucci, agguerrita e completa la formazione dei “Block”, alla ricerca della prima vittoria. Ma purtroppo per loro ancora nulla, troppi punti regalati agli avversari da Paolo Tropeano, che giocca comunque bene, ottimo l’impegno di Mario Sarno e un bellissimo incontro-scontro tra i fratelli Fulvio e Dino Manganiello. I due punti dei “Block” sono messi a segno da Paolo Tropeano e Mario Sarno contro Daniele Colucci, che alla seconda esperienza gioca bene ma mette in risalto la mancanza di grinta e “cattiveria” che verranno con l’esperienza. Bene anche Luciano De Castris, nonostante il riaffiorare del dolore al piede di un precedente infortunio. Terzo posto vicino per i “Top”, retrocessione quasi sicura in D2 per i “Block”, che ora giocheranno con maggiore spensieratezza e speriamo trovino finalmente il primo successo.
Prossimo impegno TT Avellino “Top”: sabato 3 marzo alle ore 15:30 in casa contro ASD TT Cava “A” presso il Country Sport in Contrada S. Caterina – frazione Picarelli ad Avellino
Prossimo impegno TT Avellino “Block”: domenica 4 marzo alle ore 10:00 IN TRASFERTA contro Real Amalfi 2007 presso la Scuola Elementare Statale in Piazza Duomo a Scala (Sa)
D1/C: TT Avellino “Smash” – CUS Salerno ASD 2 – 5
Pesante sconfitta dell’Avellino “Smash” che sconta una prova “opaca” del febbricitante  Gaetano D’Agostino che perde tutti e tre i suoi incontri. Dopo una partenza brillante con un incontro entusiasmante tra Agostino Cirillo contro il più forte degli avversari Giosuè Abate, che si conclude con una vittoria sofferta ma molto convincente del  nostro atleta per 3 a 2,  gli irpini cedono i due punti successivi, con le sconfitte di Salvatore Cirillo per 3 a 0 e di Gaetano D’Agostino per 3 a 1. Riapre l’incontro la vittoria netta di Agostino Cirillo contro Rocco Aversa per 3-0. L’incontro successivo tra Gaetano D’Agostino e Giosuè Abate risulta decisivo per l’esito finale del match, ma Gaetano D’Agostino purtroppo perde per 3 a 2 dopo che si era portato sul 2 a 0 ed al quinto set conduceva per 9 a 8. Adesso risulta fondamentale vincere le due prossime partite in casa per conservare matematicamente il secondo posto in campionato.
Prossimo impegno: sabato 3 marzo alle ore 15:30 in casa contro il ASD TT Cava “B” presso il Country Sport in Contrada S. Caterina – frazione Picarelli ad Avellino
D1/C: TT Avellino “Chop” – ASD TT Angri “B” 1 – 5
Il match è stato in “bilico”, non si deve dare troppo conto al risultato… Nella prima partita Antonio Martone non riesce a capire il gioco “puntinato” di Alberto Longobardi e non riuscendo ad entrare in partita perde abbastanza facilmente. Nella seconda partita Dario Napolitano per un soffio non riesce nell’impresa contro Francesco Astrino, match davvero tirato, ricco di top e controtop, spettacolare, soltanto la maggiore concentrazione di Franceco Astrino (e un pizzico maggiore di allenamento…) riescono a decidere il match in suo favore. A discolpa di Dario Napolitano possiamo dire che ha avuto anche un pò di sfortuna quando sul 10-10 al quinto set Francesco Astrino “sfodera” due “grandissimi”…. spigoli!!! Terza partita, la più interessante: Francesco Napolitano riesce a capire e a contrastare senza problemi il bravo puntinato Squitieri, quest’ultimo con il 100% di partite vinte in campionato. Il primo set è vinto molto facilmente da Francesco, ll match continua con magnifici top di apertura sui tagli profondi e arrotondati di Squitieri, riuscendo a non farlo giocare mai con la puntinata e mettendolo in difficoltà sul dritto. La partita si è giocata a colpi di top e block e solo la maggiore esperienza dell’avversario permette di aggiudicarsi il set decisivo tra il “tripudio collettivo”, con lo stesso Squitieri che si complimenta… Nella quarta partita Alberto Longobardi cede il posto a Santonicola, qui Dario Napolitano non essendo al livello del suo avversario, perde molto facilmente. Nella quinta partita è davvero complicato per Antonio Martone capire la giusta tattica da usare contro il gioco di Squitieri, il gioco di puntinata gli da molto fastidio e perde abbastanza facilmente. La sesta ed ultima partita è stata più “tirata” da quello che si vede dal risultato: incontro spettacolare e con colpi di controtop che fanno divertire entrambi i giocatori. Decisivi i top di apertura di Francesco Astrino, carichissimi di effetto e difficili da controllare. Se il secondo e terzo incontro fossero stati a favore degli irpini, il risultato finale sicuramente non sarebbe stato questo… Complimenti a tutti !!!
Prossimo impegno: sabato 3 marzo alle ore 15:30 IN TRASFERTA contro CUS Salerno ASD presso la palestra del Campus Universitario di Baronissi in via S. Allende a Baronissi (Sa)
D2/C: TT Cilento S. Maria di Castellabate – TT Avellino “Side” 2 – 5
In un clima di grandissima sportività e “fair-play” i “Side” vincono il loro terzo incontro di seguito !!! E’ Antonio Colucci il primo a scendere in campo contro Antonio Polito, promettente atleta cilentano in crescendo agonistico, e solo al 5^ set si arrende all’avversario dopo il primo set a sfavore. Pareggia il conto Sergio Barbato contro Arianna Desiderio, migliorata tantissimo dall’andata, gioco pulito e molto tecnico. Finisce a favore dell’avversario l’incontro Maurizio Candelmo contro Arsenio Di Donato, anche questi migliorato tantissimo. Antonio Colucci vince contro Arianna Desiderio, che soffre poco il gioco “puntinato” dell’irpino e strappa anche qualche bel punto. Un bellissimo incontro quello di Sergio Barbato contro Arsenio Di Donato, migliorato di molto rispetto allo scorso anno, che vede i due “titani” delle squadre impegnati in ottimi scambi con attacchi-difesa anche lontano dal tavolo. Dopo il primo set sottotono dell’irpino, Sergio riprende la concentrazione e vince d’esperienza. L’incontro-chiave è quello di Maurizio Candelmo che, con il suo gioco particolarmente “effettato”, mette in difficoltà Antonio Polito, atleta molto tecnico, dando una svolta definitiva al match. Grazie a questa sua “particolarità” Maurizio conquista anche il punto finale contro Arianna Desiderio e i “Side” continuano la serie positiva iniziata con l’ultimo incontro di andata. La prossima settimana una prova durissima, si gioca in trasferta contro la capolista.
Prossimo impegno: sabato 3 marzo alle ore 16:00 IN TRASFERTA contro ASD I Ragazzi di San Rocco presso la palestra della Scuola Elementare in Via Gramsci a Sala Consilina (Sa)