Il Teatro “Carlo Gesualdo” raddoppia. Archiviata la stagione invernale, il Massimo avellinese non chiude i battenti nemmeno con l’arrivo dell’estate. Come annunciato all’atto dell’insediamento dal presidente Luca Cipriano, in questi mesi si è lavorato per realizzare, per la prima volta in assoluto in nove anni di attività del Teatro, anche una stagione estiva, che è stata annunciata nel corso della conferenza stampa che si è tenuta stamane, alla presenza del sindaco Giuseppe Galasso. Per rispondere sempre al meglio alle esigenze del pubblico di appassionati di musica e spettacoli, nei mesi di luglio ed agosto sarà messa in cantiere una grande novità: un cartellone di cinque eventi all’aperto all’insegna dell’intrattenimento e dell’aggregazione. In programma concerti e rappresentazioni teatrali allestiti nel suggestivo scenario del Belvedere del Gesualdo e dell’Arena del parco del Teatro. Una opportunità pensata, dal Consiglio di Amministrazione dell’Istituzione Teatro comunale, in partenariato con il Teatro Pubblico Campano diretto da Alfredo Balsamo, appositamente per chi trascorrerà l’estate in Città e per chi decidesse di recarsi in Irpinia per svago e turismo, perché la voglia di cultura, arte e spettacolo non va mai in vacanza.  “Avevo immaginato di poter raddoppiare l’offerta del Teatro puntando anche sui mesi estivi – commenta il presidente Luca Cipriano -, così é stato e a breve presenteremo alla Città il cartellone degli eventi e dei concerti che a luglio ed agosto vedranno protagonista il “Carlo Gesualdo”. Era e rimane mio obiettivo allargare la proposta artistica del Teatro, confermando sempre più il ruolo di primo piano protagonista che Avellino e le sue istituzioni culturali hanno”.