AVELLINO – Un musical simpatico e travolgente e un grande classico della letteratura italiana, tutti rigorosamente immaginati per un pubblico di ragazzi. Con “Mary Tata perfetta” e “Promessi Sposi” si chiude “Scuole a Teatro 2014”, fortunata rassegna di teatro per ragazzi, giunta alla XII edizione, e dedicata ai giovani studenti irpini dai 3 ai 18 anni.
La rassegna “Scuole a Teatro 2014” è organizzata dall’Istituzione Teatro Comunale, presieduta da Luca Cipriano, con Salvatore Gebbia e Carmine Santaniello componenti del Consiglio di amministrazione,  in collaborazione con l’associazione culturale «Mister Punch» presieduta da Espedito Giaccio.
Al Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino, domani, martedì 15 aprile alle ore 10 arriva “Mary Tata Perfetta” della Compagnia dell’Arte del Teatro delle Arti di Salerno, un musical per la regia di Antonello Ronga, le coreografie di Sonia Saggese e le scenografie della Bottega San Lazzaro.
Mary, tata perfetta. Il musical è una simpatica e travolgente commedia musicale pensata per i piccoli studenti delle scuole elementari e medie che porterà sul palcoscenico del Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino un eccezionale e numeroso cast che potrà contare sull’accompagnamento del Professional Ballett di Pina Testa.
Uno spettacolo che la Compagnia dell’Arte, in collaborazione con la Dream Catcher Teatro Eventi, ha pensato in grande, per far riscoprire ai piccoli una favola oggi un po’ dimenticata, e permettere ai più grandi di tornare, per una sera, bambini, lasciandosi trasportare da musiche coinvolgenti e importanti scenografie, grazie alle quali prende vita la storia della stravagante ed efficientissima tata più famosa del mondo: Mary Poppins

Mercoledì 16 aprile, sempre alle ore 10, invece, saliranno sul main stage del “Gesualdo” gli attori de La Mansarda – Teatro dell’Orco di Caserta che porteranno in scena “Promessi Sposi”, una riduzione teatrale del capolavoro di Alessandro Manzoni curata da Roberta Sandias e messa in scena da Maurizio Azzurro, che di sicuro saprà coinvolgere i ragazzi delle scuole medie e superiori.
Dal più importante romanzo dell’Ottocento italiano, la travagliata storia d’amore tra Renzo Tramaglino e Lucia Mondella rivivrà a teatro grazie ad uno spettacolo intenso ed emozionante, arricchito da canzoni originali.
“Promessi Sposi” è un modo efficace ed originale per riavvicinare i giovani e far riscoprire loro un capolavoro della letteratura in maniera diretta e coinvolgente, come solo il teatro è in grado di fare, restituendo la drammaticità del romanzo, ma anche l’azione del palcoscenico.
Il costo del biglietto per ognuno dei due spettacoli è di 7euro.