L’assemblaggio e il riciclo sono i temi dell’esposizione dal titolo ” Scart art – Installazioni di seconda mano ” al via domani ore 18.30  allo Show-room Oltrefrontiera di Via Terminio che fino al 30 aprile ospiterà le opere esclusive di sei esperti professionisti nel campo dell’arte e del riuso.
La mostra, nata da un’idea dell’associazione ” Il Cavalletto ” , è stata organizzata lo scorso dicembre in provincia di Bari presso il Fashion District Molfetta Outlet e giunge anche ad Avellino grazie a Europart 94 che ha convocato per l’evento gli stessi protagonisti della tappa pugliese ovvero Pasquale Guastamacchia, Edoardo Iaccheo, Antonio Laurelli, Mauro Mezzina e Franco Valente a cui si aggiunge in quest’occasione la scultrice Anna Magistro . Un progetto che attraverso l’arte mira a sensibilizzare verso la buona pratica del riciclo dal momento che oggetti destinati alla spazzatura diventano in questa circostanza autentici pezzi d’arte e singolari oggetti di designer.