MONTELLA – Cresce sempre più l’attenzione per l’attività scacchistica nel mondo della scuola, soprattutto dopo l’approvazione da parte del Parlamento Europeo della Dichiarazione Scritta 0050/2011 sull’introduzione del programma “Scacchi a scuola” nei sistemi d’istruzione dell’Unione europea la quale considera che, indipendentemente dall’età dei ragazzi, il gioco degli scacchi può migliorarne la concentrazione, la pazienza e la perseveranza e può svilupparne il senso di creatività, l’intuito e la memoria oltre alle capacità analitiche e decisionali. Anche quest’anno, seppure con qualche modifica regolamentare, Il Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, in collaborazione con la Federazione Scacchistica Italiana ed il Comitato Olimpico Nazionale Italiano ha indetto i Campionati Giovanili Studenteschi 2012 per la Disciplina Scacchi.
La Fase Provinciale di Avellino per le scuole Primarie e secondarie di 1° grado si è tenuta  venerdì 23 marzo 2011 con inizio alle ore 9:30 presso l’Auditorium della Scuola Media “Giovanni XXIII”, in via Alcide De Gasperi 23 a Grottaminarda ed è stata organizzata dall’ASD Circolo Scacchistico di Montella, società affiliata alla FSI ed iscritta al Registro CONI.
Hanno partecipato alla manifestazione le rappresentative di Istituti delle scuole statali e non statali secondarie di 1° grado (scuole medie) e primarie (elementari).
In questa fase erano ammesse a partecipare un massimo di tre squadre, maschili/miste e femminili rappresentative di ogni Istituto Scolastico. Tali squadre, con 4 giocatori più 2 eventuali riserve, dovevano essere composte da allievi/e iscritti regolarmente all’Istituto per l’anno scolastico in corso.
C’è stata un’ottima partecipazione, essendosi iscritte ben 12 squadre, per un totale di 64 giocatori, oltre agli accompagnatori, provenienti dalle varie scuole  della provincia: le scuole medie di Montella, Vallata, Sant’Andrea di Conza, Andretta, Grottaminarda, Scampitella, Casalbore e Trevico, e la scuola elementare di Montella.
Tutti, motivati dalla voglia di divertirsi, di impegnarsi e di trascorrere una giornata all’insegna della sportività e del bel gioco, hanno affrontato l’evento, nel quale sono culminate le intense ore di preparazione sportiva, che ha consentito ai nostri giovani di confrontare la propria preparazione con le altre realtà della provincia.
Dopo 5 turni di gioco la classifica finale ha visto la vittoria a sorpresa della Scuola Primaria F. Scandone di Montella (con 9 punti), seguita a ruota dalla Scuola Media di Montella (8 punti), la Scuola Media G. Pascoli di Vallata (7 punti), e la Scuola Media G. Pascoli – squadra femminile – di Vallata (6 punti).
A parimerito a 5 punti si sono classificate le squadre della Scuola Media Solimene di Sant’Andrea di Conza, dell’Istituto Comprensivo F. Tedesco di Andretta, della Scuola Media di Grottaminarda e dell’Istituto Comprensivo F Tedesco di Andretta.
Le rappresentative delle Istituzioni Scolastiche qualificatesi nella Fasi Provinciali per la partecipazione alla Fase Regionale sono le due squadre di Montella, le due squadre di Vallata, e per spareggio tecnico la squadra di Sant’Andrea di Conza.
Un plauso al responsabile locale dell’organizzazione logistica Ciro De Luca, ai Prof. Francesco Sessa (delegato provinciale F.S.I) e Marco Picariello (Arbitro Regionale F.S.I) che si sono occupati del buon andamento e dell’arbitraggio della manifestazione.
Un ringraziamento particolare, da parte di tutti gli intervenuti, va ai dipendenti della Scuola Media “Giovanni XXIII”, in particolare al Prof. Paolisi Raffaele ed al Dirigente Scolastico Angelo Cobino, oltre che all’Assessore Paola Flammia ed al Sindaco Giovanni Ianniciello del comune di Grottaminarda.