Si sono svolte a Sant’Angelo dei Lombardi e a Montella le fasi provinciali del campionato giovanile studentesco della disciplina scacchi. Giovedì si sono incontrate a Sant’Angelo le squadre delle scuole superiori di secondo grado di tutta la provincia. Le scuole di Lacedonia, Montella e la squadra di casa si sono qualificate per la fase successiva. Venerdì è stata la volta delle scuole secondarie di primo grado e primarie, che si sono affrontate nel torneo svoltosi a Montella: Calitri, Torella dei Lombardi, Sant’Angelo e le squadre locali si sono qualificate per la fase regionale. Centinaia di ragazzi e bambini, accompagnati dai loro professori ed insegnanti, hanno avuto modo di confrontarsi con i loro coetanei e di giocare a scacchi per intere mattinate. L’attività rappresenta la sinergia tra le associazioni sportive del territorio e le istituzioni scolastiche in un percorso cominciato molti anni fa è che ha dato i suoi frutti più evidenti lo scorso anno con la partecipazione di squadre di ogni grado delle scuole della nostra provincia alla finale nazionale. Proprio a riconoscimento dei risultati sportivi ottenuti dagli allievi irpini lo scorso anno, la fase Regionale del campionato si terrà a Montella i giorni 28 e 29 presso il liceo Rinaldo D’Aquino. I giovani delle nostre scuole avranno l’opportunità di accrescere la propria esperienza incontrando in casa i migliori studenti di tutta la regione.