Se Edoardo Bennato ha fatto dell’approccio critico e disincantato alla realtà la sua cifra espressiva, quale fisionomia avrà Mi ritorni in mente di venerdì 15 gennaio alle 12:30? La playlist della vita proposta dall’artista partenopeo in esclusiva per questo appuntamento “made in Radio Subasio”, sarà colorata e rock come la sua musica?

Per scoprirlo, come amiamo ripetere … “Tutti in ascolto”!

Al pari degli ospiti chiamati ad avvicendarsi ai microfoni dell’emittente che trova nel claim “ogni giorno insieme con te” il suo tratto distintivo, anche Bennato si racconterà attraverso i ricordi richiamati da cinque canzoni, delle quali soltanto una tratta da una carriera lunga e prestigiosa. Ogni volta viene fuori un puzzle di eventi personali più o meno felici, molto apprezzati dal pubblico. Tra loro lo speaker Stefano Pozzovivo cerca anche la trama da intessere con la storia nazionale e internazionale, con i cambiamenti del costume e della società, dell’arte, della stessa musica, mai come in questa occasione “colonna sonora della vita”. Cercare assonanze e corrispondenze tra vita e melodie sarà semplice per il cantautore  – protagonista di recente di un seguitissimo Subasio Music Club – definito dalla critica “sempre più contemporaneo”, “sempre sul pezzo”, sempre profondamente connesso all’attualità. Come nell’ultimo album dal titolo Non c’è, in cui ha prospettato “è sano e legittimo farsi prendere dal dubbio, non credere ciecamente a ciò che ti viene detto, ma riflettere, pensare e valutare con la propria testa”. La testa usata per approcciare, valutare, assaporare le esperienze che entrano poi nei cassetti della memoria. Quelli che è bello riaprire per Mi ritorni in Mente, esclusivamente con un sottofondo musicale. Ma non uno a caso … Solo quello della vita!