FORINO – Finalmente la salvezza. Con un pari (1-1) in casa con il Cervinara, il Real Forino, per il secondo anno consecutivo, ottiene la permanenza in Promozione. Un traguardo tanto agognato, e voluto in primis da tutta la società e dai tifosi forinesi. La gara di oggi, già dalle prime battute, si presenta equilibrata, con il Real Forino che nel primo tempo sciupa una ghiotta palla gol con Schiavi, che di testa manda fuori su perfetto cross dalla sinistra di Capriolo. Al 1’ della ripresa Cipolletta sbaglia in impostazione da dietro, Miele gli ruba palla, e di destro batte in diagonale Mazzone. I padroni di casa si scuotono subito pareggiando all’8’: su azione insistita, Pollaro dal vertice destro dell’area di rigore serve il neo entrato Alato, il quale sotto misura non sbaglia. Poi da qui alla fine della gara, poche azioni di rilievo, e la gara termina così. Gioisce Forino ed il Real Forino.

Domenico Russo

Real Forino: Mazzone, Matarazzo, C. Della Rocca, Pollaro, Capriolo, Alessandrino, Noio, Cipolletta, Schiavi (8’st Di Filippo), D’Amore, Zaolino (1’st Alato).

A disposizione: Rega, Di Pietro, Liotti, Buonanno, Casanova.

Allenatore: Agostino Spica.

Cervinara: Rispoli, S. Cioffi, Ruggiero, E. Mainolfi (30’st Fuccio), D. Mainolfi, Clemente, Lombardi (7’st Marra), Ruotolo, Martone (11’st C. Regione), Miele, Morcone.

A disposizione: De Rosa, Tramontano, M. Regione, Cappabianca.

Allenatore: Gianni Esposito.

Arbitro: Antonio Carotenuto di Torre Annunziata.

Assistenti: Francesco Meglio di Torre Annunziata e Raffaele Meglio di Torre Annunziata.

Reti: st 1’ Miele (C), 8’ Alato (R).

Note: pomeriggio soleggiato, si è giocato al “P. Acierno” di Forino alle ore 16,00 per l’ultima giornata del girone C di Promozione.