Ultimi giorni per la mostra itinerante ”Presepi in carrozza” organizzata dalla Circumvesuviana e ospitata finora nelle stazioni di Torre del Greco, Barra, Ottaviano, Torre Annunziata, Napoli, Castellamare, San Giorgio, Nola, Pompei, Ercolano, Sarno, Vico Equenze, Baiano, Pomigliano e Sorrento.
Domani 4 gennaio 2012  sara’ la volta di Poggiomarino e il giorno dell’epifania l’ultima fermata nella stazione di Napoli.
Giunta alla XII edizione la mostra ospita le opere di affermati artisti da tutta la regione allestite per la prima volta in una carrozza d’epoca della Circumvesuviana. In esposizione presepi della tradizione e opere contemporanee.
Partecipano alla mostra per la sezione tradizione Tiziana D’Auria, Armando Del Giudice, Antonio Del Prete, Giuseppe Ercolano, Susy Gatto, Salvatore Gaudino, Piero Marcuccio, Giada Morsillo, Vincenzo Nicolella, Ivan De Francesco, Michele Pelly, Ulderico Pinfildi, Antonio Piscopo, Ciro Ragozziono, Nello Romano, Ernesto Scarpato, Giovanni Sinno, Luigi Tramontano, Umberto Tropiano;  per gli accessori: Ettore Aprea, Ottavio Aprea, Lello Auricchio, Vincenzo Pisapia, Raffaele (Lello) Troncone e per l’innovazione Antonino Esposito, Teodoro Famiani, Janamè, Lucio Liguori, Alessandro Ottone, Valentino Ruggiero.
A rappresentare l’Irpinia in questo importante evento i ceramisti avellinesi Enzo Angiuoni, Michela Angiuoni e Augusto Ambrosone.
Un lungo viaggio iniziato lo scorso 15 dicembre da Napoli ( Porta Nolana) e poi a Sorrento tra la tradizione e l’innovazione del presepe immagine per eccellenza del natale , della famiglia e di pace universale da secoli. Un successo destinato a ripetersi anche il prossimo natale grazie all’impegno della Circumvesuviana e delle amministrazioni che hanno accolto nelle loro stazioni la magia del presepe  ancora oggi tanto caro agli artisti, ai bambini e alle famiglie.