Nulla da fare per la Scandone in gara 1 play off contro Treviso. Il roster di Vitucci si è battuto fino alla fine alla ricerca della vittoria contro la Benetton che cinicamente ha portato a casa il primo punto. La svolta a meno di un minuto dal termine quando l’ex Smith sbaglia due tiri liberi consentendo ad Avellino un facile contropiede vanificato banalmente da un tiro forzato dalla lunga distanza di Szewczyk. L’Air ha avuto Thomas sotto tono ed apparso lento ed affaticato.  I trevigiani lavorano ai fianchi l’Air che alla lunga cede all’avversaria guidata da un Motiejunas in formato NBA, seguito a ruota da un concreto Gentile. Le percentuali ai liberi (57%) degli irpini non fanno una piega. Motiejunas è una spina nel fianco della difesa biancoverde con i suoi 28 punti messi a segno. FInisce 78 a 82 per i trevigiani. Si replica sabato con gara due con la speranza che Avellino sappia reagire a questa brutta sconfitta casalinga.

AIR SCANDONE 78

BENETTON TREVISO 82

AIR AVELLINO: Green 13, Dean 8, Barbaro, Cortese 6, Spinelli 6, Lauwres 5, Casoli 4, Infanti, Iannicelli, Szecwczyk 20, Thomas 8, Jhonson 8 Coach:Vitucci.

BENETTON TREVISO: Repesa, Cazzolato, Smith 5, Markovic, Skinner 8, Brunner 8, Bulleri 7, Nicevic 2, Motiejunas 28, Gentile 20, Peric 4, Wouciechow. Coach: RepesaParziali: 27-32; 47-48; 63-64; 78-82 Note: spettatori 3000 circa, qualche tifoso giunto da Treviso. Ex di turno: Avellino, Vitucci, Green. Treviso: Smith.