CAVA DE’ TIRRENI – Parte il nuovo cartellone de Il Cinema Impossibile, al MARTE Mediateca di Cava de’Tirreni. Il film in proiezione, giovedì 23 gennaio ore 20.30, è Red Kokrodil, del regista Damiano Christopharo. Il catalogo 2014, all’interno del progetto della nuova rete cinematografica “Distribuzione Indipendente”, in collaborazione con il MARTE, è composto da opere che hanno ricevuto riconoscimenti e premi nei più importanti festival nazionali e internazionali. Tocca tutti i generi cinematografici, distinguendosi soprattutto per il coraggio e la qualità degli artisti presentati e trattando tematiche dal forte impatto sociale.
Il Film: Krokodil. La storia di un uomo dipendente dal Krokodil (una delle droghe sintetiche più pericolose e distruttive in commercio) che si ritrova improvvisamente solo, in una città post nucleare simile a Chernobyl, il cui disfacimento fisico provocato dalla massiccia assunzione di droga si sviluppa parallelamente a quello interiore, così come la realtà si mescola prepotentemente alle sue allucinazioni. Il risultato è un film che utilizza il Krokodil come vera e propria metafora di distruzione.
Il regista. Performer e regista, Damiano Christopharo si forma come artista visivo e si specializza in decoro ecclesiastico, approfondendo il percorso all’Accademia delle Belle Arti di Roma: qui sviluppa la sua vena dadaista realizzando collage, poesie “merz” e ready-made con una concettualità che si rivelerà preponderante nel suo approccio con il linguaggio cinematografico. <<Con Red Krokodil sono tornato a sentirmi un creativo: ho curato tutto, dalle luci al make-up. Non mi sono fatto spaventare dalle nuove regole di bon ton cinematografico che impongono ritmi e censure. Ogni situazione è stata vissuta liberamente, sofferta e amata per quello che era. Il pessimismo cosmico che avvolge tutto il film è la manifestazione di quella voglia distruttiva che sentivo necessaria per potermi azzerare, per annullare certi legami col passato (filmico e non) e poter ricominciare da capo>> ha spiegato Christopharo.
Il protagonista, Brock Madson. <<Attraverso questo film potrete vedere e “sentire” l’agonia interiore di un uomo diviso tra il dubbio di restare vivo e la non speranza imposta dalla tossicodipendenza. Red Krokodil è una storia che fa appello a un profondo senso di umanità. Se da una parte proverete disgusto, dall’altra vi sentirete fortunati e sollevati per la vostra condizione. Perché per qualcuno, la società, è solo un indottrinamento per sentirsi più in basso del basso, e totalmente inutili>>.
Il Cinema Impossibile 3.0 e Distribuzione Indipendente. Il MARTE aderisce al progetto di Distribuzione Indipendente, una nuova rete distributiva per il cinema d’autore e di genere. È un progetto atipico e dinamico, nato dalla volontà di promuovere e rilanciare una cinematografia “altra”, creativa e vitale. A queste opere Distribuzione Indipendente offre un’uscita nelle sale del proprio Circuito di diffusione, creato appositamente come alternativa a quello dei grandi multisala. Si incentiva così la crescita di nuovi spazi per la distribuzione delle opere cinematografiche e tornano in voga tutti quei Cineclub, Cinecircoli, Cinema d’essai e Associazioni Culturali – da sempre luoghi d’incontro e scambio – che spesso oggi sono destinati a ridurre la programmazione o a chiudere.