VIS SAN NICOLA: Nappi, Iovinella, Tucci, Liguori, Borrelli, Rossi (92’ Russo), Monaco, Feola,D’Auria, Caputo, De Maio A disp: Leone, Parente, Mugione, Colantuoni, Parrella, Ammaturo All. Squillante
VIRTUS CARANO: Merola, Portanova, Crisci, Della Femina, Pirozzi, Correale, Passaretta, Gelotto, Grezio, Ferraioli, Galdi(59’ Galdi) A disp: Speranza, Distasio, Caiazza,Oliviero, Cerullo, Iovine,Falcone All. De Feo
ARBITRO: Basile di Genova
NOTE: ammoniti Pirozzi, Iovinella ;spettatori 100; in tribuna l’ex direttore sportivo della Casertana Amoriello; minuti di recupero: 2’pt,4’st;angoli: 4-5
SAN NICOLA. Padroni di casa in formazione rimaneggiata a causa delle assenze dello squalificato Marcucci con Mastroianni a casa perché influenzato. Panchina per Russo e Rocco Mugione ex Ravenna in C1 e Campobasso acquisto dell’ultima ora classe ’92 proveniente dal Morolo formazione d’eccellenza con 5 presenze in campionato e 2 in coppa in questo inizio di stagione. Ospiti senza tifosi al seguito dopo l’ordinanza del prefetto e galvanizzati dal lungo trend positivo e senza Biancolino squalificato .Partono forte i padroni di casa con due calci d’angolo nei primissimi minuti. Ospiti pericolosi da lontano. Ci prova Grezio al 5’ ma Nappi respinge in due tempi. Le difese ringhiano e c’è un bel lottare su ogni pallone. Al 23’ Gelotto sferra un tiro micidiale di poco a lato alla sinistra dell’estremo difensore sannicolese.C’è il divieto di assistere alla gara per i tifosi ospiti  e la mancata agibilità della tribuna per una capienza superiore alle 100 persone: queste due decisioni fanno andare su tutte le furie il presidentissimo De Siato che nel dopo gara annuncia novità clamorose. A inizio ripresa al 52’ Ferraioli prova a impensierire Nappi con un preciso tocco da 20 metri ma Nappi oggi è in stato di grazia. Risposta sannicolese al 59’ con Caputo bravo nel tagliare in due la difesa ospite con un preciso assist per D’Auria anticipato all’ultimo momento da Correale. Emozioni al 66’  : per un fallo su Grezio l’arbitro assegna il calcio di rigore. Sulla palla l’ex attaccante di Arzanese e Volla piazza la sfera sull’angolino basso ma Nappi respinge da campione. Ospiti che premono sull’acceleratore. Al 68’  in una mischia in area Ferraioli spara tra le braccia di Nappi. Al 76’ il mastino di centrocampo Gelotto ci prova da fuori area con la palla che termina tra le braccia di Nappi. Pericolosa incursione di Passaretta all’84’ dal vertice alto di destra col pallone neutralizzato alla grandissima dall’estremo difensore sannicolese. Nei minuti di recupero ospiti pericolosi . Al 91’ dopo una punizione di Della Femina dal vertice dell’area piccola protagonista Ferraioli con la ferma respinta di Nappi. Al 93’ ancora il fantasista ospite scaglia un preciso fendente alto di poco. Al fischio finale capitan Caputo ringrazia la tifoseria per il costante incitamento durante la gara. Notizia bomba nel dopo gara con le dichiarazioni esplosive del presidentissimo De Siato:” Il Comune ci ha creato un problema. Dopo 4 mesi lottiamo con le forze dell’ordine per far entrare i nostri tifosi. Da stasera consegno la squadra al sindaco Delli Paoli. Porterà lui la squadra fino alla fine del termine del campionato.  Abbiamo un’agibilità massima per 100 persone. L’amministrazione comunale non è pronta per l’eccellenza e non è all’altezza di questo campionato. Il sindaco deve prendere la situazione in mano, chi ha vicino non è all’altezza della situazione”
MARIO FANTACCIONE