AVELLINO – Domenica 23 febbraio lo Zia Lidia social Club presenta “Noi siamo infinito” di Stephen Chbosky (tra l’altro autore del bestseller ˝Ragazzo da parete˝ da cui il film è tratto). Uscito nel 2012, ha letteralmente fatto razzia di tutti i premi per il cinema giovanile presenti in America ( Teen choice awards, People choice awards, Indipendent choice awards e molti festival indipendenti), per un totale di 17 riconoscimenti e 22 nominations.  Merito di una splendida Emma Watson che ha saputo affrancarsi dal ruolo di Hermione Granger interpretato in “Harry Potter” e della sceneggiatura dello stesso Chbosky.
 
Trama: Charlie è nervoso per l’inizio del suo primo anno di scuola superiore. Lui, infatti, è estremamente introverso e timido, e il primo giorno parla solo con il suo insegnante di letteratura, il signor Anderson, ma non volendo far preoccupare i suoi genitori, non dice loro quanto isolato si senta.
Charlie, però, dopo poco, fa amicizia con due studenti dell’ultimo anno, la bella Sam e il suo fratellastro Patrick, fratellastri diversi nell’aspetto ma gemelli nell’anima, ormai al loro ultimo anno di scuola…
I due ragazzi saranno i primi a coltivare quel fragile “fiore da parete” (come da titolo originale: Wallflower) che si nasconde sotto la coltre di timidezza del giovane Charlie: che come un germoglio, rinascerà. Nutrendosi, per la prima volta, di amicizia. Ed accettazione.
Ingresso esclusivamente con tessera
 
A seguire, l’immancabile dibattito, marchio di fabbrica dello Zia Lidia Social Club.