PRATOLA SERRA – “Nascette… sotto Federico II”, tanti gli appuntamenti che scandiscono il conto alla rovescia della settimana che precede la grande notte di San Silvestro.  Pratola Serra rivive la magia del presepe vivente. Questa sera e domani, alle ore 17, nella piazza dei Mercadanti sarà possibile assistere alla suggestiva rievocazione storica. Una favola nella favola, con tantissime scene, allestimenti e con la presenza di tanti attori e figuranti che avvolti in vesti d’altri tempi racconteranno una storia miracolosa, fra gli scorci di vita quotidiana della città di Betlemme. Nella cornice della festa varie le attività e le sorprese anche per il borgo di Montefalcione. Alle ore 20:30 nel teatro tenda ci sarà la proiezione di un film a cura del forum della gioventù. E per domani è prevista una serata di liscio e latino americano con “Gli amici del ballo”. A Gesualdo di certo non poteva mancare la musica dei “Giovani musici gesualdini”. Alle ore 20:30 di domani, le note di Natale risuoneranno nella  chiesa del Santissimo Rosario. A Ferrari, nella frazione di Serino tutto risplenderà tra suoni e colori in totale armonia con i canti e le musiche della tradizione popolare natalizia. L’appuntamento con il gruppo  “Paranza ‘ro lione” è per domani, alle ore 19 nella basilica di San Giovanni Battista. Nel comune di Lacedonia invece, sono diversi i mercatini, gli spettacoli e i concerti che si susseguono durante tutto il periodo di festività. Alle 17 di giovedì, le classiche melodie dei zampognari accompagneranno i visitatori per tutto il percorso dedicato ai mercatini di Natale, infondendo una sensazione di gioia e serenità. E più tardi, alle ore 20:30 presso il teatro comunale si terrà lo spettacolo “Preferisco il Novecento” di Luciano Capurro.