NAPOLI – Nell’ambito della manifestazione “Con il Sud – Giovani e Comunità in rete”, in programma a Napoli da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre presso gli spazi delle Catacombe di San Gennaro, la “Fondazione CON IL SUD” presenta la mostra collettiva inedita “DOMIZIANA PIC NIC”.

La mostra racconta, attraverso gli occhi di sette artisti campani di diversa matrice, l’incredibile esistere e resistere della Statale 7 Domiziana, con i suoi 54 Km che vanno da Formia a Pozzuoli.

Il lavoro presenta immagini e scritti che illustrano il work in progress dei sette artisti impegnati nel progetto “Domiziana Pic Nic”, che rappresenta la prima tappa del percorso che porterà alla pubblicazione dell’ omonimo art book. Il progetto, ideato da Luigi Morra, Agostino Pagliaro e Valeria Zecchini, è nato dalle sinergie dell’associazione campana “Etérnit” e la casa editrice “Memori”. La mostra, realizzata in collaborazione con la rete di giovani artisti MArteLive, è aperta al pubblico da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre (dalle 10 alle 20 il venerdì e sabato, domenica dalle 9 alle 14) negli Ipogei del complesso delle Catacombe di San Gennaro.

Descrizione: “Aprire un dibattito sulle questioni della via Domiziana di oggi significa avere a che fare con una cesta svuotata di materiali apparentemente scollegati fra loro, e cercare di costruire con essi una storia che abbia passato, presente e probabile futuro. Negli ultimi anni, a seguito di una serie di episodi di cronaca, i media hanno focalizzato l’attenzione su questo ‘serpente’ della costa campana. Tuttavia la ‘Statale 7 Quater Domitiana’ appare ancora agli occhi di chi la percorre qualcosa di nuovo, inimmaginabile, diabolicamente magico. Come una collezione di lattine messe in fila una diversa dall’altra, così i cinquantaquattro chilometri di strada si susseguono da Formia a Pozzuoli. Un tessuto disgregato, una fauna di elementi da analizzare, portare in luce o addirittura sotterrare. Partendo da questa considerazione, “Domiziana Pic Nic” nasce come un progetto di grossa pretesa artistica prima ancora che sociale. Il pasto di questa “scampagnata sull’asfalto” è servito ad una tavola di 10 figure professionali: tre autori-coordinatori di diversa estrazione esperienziale, e sette artisti legati al territorio campano, a cui sono affidate sette aree indicative della Via Domiziana con le relative questioni e caratteristiche. Simulando ed esaltando il panorama di questo territorio, ‘DOMIZIANA PIC NIC’ racconta attraverso esperienze tradotte in immagini, appunti, idee e suggestioni, l’incredibile esistere e resistere di questa antichissima e

postmoderna arteria, dove  il “consumare rapidamente”  e l’estetica del provvisorio sembrano essere diventati la quotidianità.

La Manifestazione “Con il Sud – Giovani e Comunità in rete” è una tre giorni di incontri ed eventi per festeggiare e “raccontare” i cinque anni di vita della “Fondazione CONIL SUD”.

Info e programma completo su www.conilsud.it

Scheda tecnica

Sede della mostra:

Catacombe di San Gennaro

Via Tondo di Capodimonte 13 Basilica del Buon Consiglio, Napoli

Periodo:

30 settembre – 2 ottobre 2011

Ingresso libero

In mostra il work in progress di:

Emme Aversario – Paolo Broccoli – Pino Carbone –  Sebastiano Deva – Dream Fabrik – Luigi Pingitore – Mena Rota

Un progetto a cura di:

Luigi Morra, Agostino Pagliaro, Valeria Zecchini

Reportage fotografico:

Matteo Mignani

Allestimento e realizzazione grafica:

Pasquale Aversario

La mostra:

Il work in progress del progetto Domiziana Pic Nic raccontato attraverso sette tavole che mostrano un’anteprima del lavoro degli artisti, e un reportage fotografico a cura di Matteo Mignani.