SPAL – AVELLINO 3-1

 
 
 
 
PROBABILI FORMAZIONI
 
SPAL (4-1-4-1): Capecchi; Ghiringhelli (13′ st Cosner), Beduschi Pambianchi G. Rossi: Bedin; Fortunato (40’st Marchini), Agnelli Castiglia P.Rossi; Arma. A disp.: Costantino, A. Vecchi, Migliorini, Cosner, Laurenti, Marcon All.: Vecchi( in panchina Brescia)

AVELLINO (4-3-3): Fumagalli; Zammuto (15′ st R.Ricci), Labriola, Cardinale De Gol (1′ st Porcaro); Millesi Massimo ( 1′ st Malaccari) D’Angelo; Thiam Zigoni Herrera. A disp.:Fortunato, Puleo, Capua, De Angelis All.: Bucaro

ARBITRO: D’Angelo di Ascoli Piceno Guardalinee: Messina ed Pignone

MARCATORE: 8′ pt e 6′ st Arma, 35′ pt Fortunato, 39’st Cardinale.
AMMONITI: Bedin(S), D’Angelo, R. Ricci, Labriola (A)

NOTE: Spettatori 2000 circa, 1700 abbonati, 300 paganti, 50 circa di Avellino. Angoli: 5-1 Spal. Rec.: 1′ pt. Al 93’esimo Zigoni si fa parare un calcio di rigore da Capecchi.
FERRARA-Un ‘Avellino già in vacanza cede i tre punti alla Spal molto motivata alla conquista di punti utili per il miglior posizionamento nella griglia dei play out. Parte forte l’Avellino che a pochi minuti dal fischio d’inizio sfiora in contropiede con Thiam il gol del vantaggio. A questo punto la Spal si ricorda che ha bisogno di punti e passa in vantaggio con un gran gol di Arma. Uno due della Spal che raddoppia con Fortunato. Arma nella ripresa chiude il discorso tre punti e sigla un doppietta pregevole dopo un erroraccio difensivo di Cardinale. Nel finale di gara dopo che l’Avellino sfiora più volte la rete arriva la marcatura dei biancoverdi con Cardinale che in mischia sigla il gol della bandiera. Zigoni nel recupero fallisce  un calcio di rigore al 93esimo, parata di Capecchi.