SIDIGAS SCANDONE AVELLINO – UMANA VENEZIA

84 – 63

 

 
 
 
 
 
 
 
Sidigas Avellino – Umana Venezia 84-63
Parziali: 21-20; 12-15; 35-11; 18-17
Progressione: 21-20; 33-35; 68-46; 84-63
Tabellini
MVP: Green. Illumina la partita, fa sempre la cosa giusta.
WVP: Bowers. Nella serata in cui Clark s’infortuna, ci si attendeva molto da lui. La risposta è stata: 0 punti in 14 minuti -5 di valutazione e espulsione che getta la Reyer nel buio totale.
 
Una Strepitosa Scandone batte in volata Venezia e stacca per la quinta volta consecutiva il biglietto per le Final Eight. La squadra di Vitucci, visti i risultati delle gare pomeridiane, doveva assolutamente vincere per garantirsi la partecipazione alle Final Eight di coppa Italia. La squadra di coach Mazzon, parte subito con il piede sull’acceleratore con Clark e Slay (10 punti e 11 di valutazione) che puniscono la non superba difesa di Avellino, Szewczyk ex molto conosciuto ad Avellino, trova subito la via del canestro pesante e per la Sidigas si mette molto male. L’expulsione di Bower spiana la via della vittoria alla Scandone che piazza un parziale allucinante e manda Venezia a casa con il finale di 84 a 63.
*foto di Antonio Bergamino