AVELLINO – Dalle ore 14 di questo pomeriggio, armati di pale e tanta buona volontà, circa 30 sostenitori dell’Avellino, hanno iniziato le operazioni di sgombero neve sul manto erboso del “Partenio-Lombardi” ricoperto da oltre 40 centimetri di coltre bianca. Un’iniziativa frutto della passione, scene di raro attaccamento alle sorti della squadra, costretta ad allenamenti a singhiozzo, cambiando più volte la sede di lavoro. In occasione della partita casalinga di sabato prossimo contro la Pro Vercelli, i sostenitori-spalatori dell’Avellino sognano di ripetere l’impresa che fu, ai tempi della serie A, nel 1985, in occasione della sfida al grande Verona di Osvaldo Bagnoli. C’è tanto lavoro da svolgere, ma ai nostri tifosi non fa paura.
Oggi fino ad esaurimento forze ma già domani mattina, a partire dalle ore 9, i nostri tifosi speciali  promettono di essere nuovamente all’opera.
Lo sport offre storie e momenti bellissimi, proprio come questi.
L’A.S. Avellino ringrazia infinitamente quanti stanno collaborando per liberare il terreno di gioco dalla neve ed esprime riconoscenza agli imprenditori e tifosi Ercolino, Genovese, Sarno e Sica (hanno messo a disposizione i mezzi agevolando le operazioni di sgombero) per la cordiale, fattiva e preziosa collaborazione.