di Mar.Pis. – Abbiamo ascoltato il parere di un tifoso dell’Avellino Calcio Raoul Pascucci, in merito a questo inizio di campionato non proprio nelle aspettative da parte della squadra biancoverde.

Il Bari ha preso il volo ed é saldamente primo in classifica pensi che l’Avellino possa raggiungerlo?

Attualmente vedo il Bari nettamente superiore per qualità e quantità del gioco. Piazza che da 3-4 anni cerca di salire e forse quest’anno ci riesce anche a causa della nostra partenza decisamente troppo a rilento.”

Il gioco e modulo di Braglia ti soddisfa?

Assolutamente no. Rivoluzionare una squadra che con il 3-5-2 e con gli uomini dello scorso anno ti ha portato a chiudere al secondo posto a pari punti con il Catanzaro e a giocarti la semifinale playoff per avere poi i risultati attuali é qualcosa di indecifrabile. Ostinarsi nel NON farsi COMPRARE PUNTE di ruolo e di categoria superiore, per imbottire la squadra di esterni, per me è stato un errore madornale. Bastava puntellare solo con 3-4 calciatori ma di categoria superiore senza rivoluzionare nulla anche nel modulo e son sicuro che partivano in maniera decisamente diversa e all’altezza della piazza e delle promesse fatte“.

Rispetto l’anno scorso abbiamo fatto un passo indietro oppure ci rialzeremo?

“Passo indietro enorme in condizione, ma soprattutto in mentalità. Squadra che ha sempre fatto dell’aggressività e della voglia la sua punta di diamante e ora invece c’è un involuzione enorme anche in grinta e verve. Qualcosa non quadra e se come si dice, il tutto dipende da rinnovi non ancora effettuati, la società davvero ha le sue enormi colpe. Se una squadra punta alla promozione, ma per questioni di richieste (secondo la nostra società) esose: come l’acquisto di Illanes o il rinnovo di Laezza non ti trattieni i giocatori di qualità di cosa parliamo..? Auguriamoci che non sia un altro anno mediocre. Questa piazza non merita la serie C”.