MARCIANISE : Mezzacapo , Portanova, Iuliano, Amita, Paragallo, Biancolino(68’Labaro),  D’Anna(46’Trigidia) Gelotto, Befi(53’Trapani),Di Ruocco, Lauro A disp: Palmiero, Simone,  Apollo, Pandolfi, All. Matarese

VIS SAN NICOLA: Di Matteo, Degli Innocenti (76’ Di Lucia),Lauritano, Mazzarella, Sacco, De Rosa, Motta, Feola, De Luca (83’ Parente L.),Caputo, De Maio (93’ Zampella) A disp: Russolillo, Mastroianni , Santarpia, Avallone All. Sannazzaro

ARBITRO: Ricci di Firenze; assistente 1 Santamarina di Napoli;assistente 2 Russo di Napoli

RETI: 45’ De Maio(vis), 67’rig DeLuca(vis), 70’ rig Lauro(mar),

NOTE: ammoniti Lauro, Degli Innocenti, Caputo;minuti di recupero :1’pt; 4’ st ;

MARCIANISE (Mario Fantaccione). Splendida l’accoglienza del Marcianise a tutta la dirigenza della Vis a conferma degli ottimi rapporti tra le due società. Derby corretto e col risultato incerto fino  alla fine.Padroni di casa senza gli infortunati Albano e Ciano vittima giovedi’ di uno strappo muscolare. Per lui si prevedono due settimane di stop.Ospiti senza lo squalificato Mele. Mister Sannazzaro propone dall’inizio Mazzarella a centrocampo ruolo per lui inedito. Mossa vincente. Il collettivo della Vis impressiona per tenacia, voglia di emergere e grinta. Una squadra con attributi guidata da un tecnico emergente, serio e preparato come Giovanni Sannazzaro. Padroni  di casa col piede sull’acceleratore sin dai primi minuti. Sacco rinvia per il gran tiro da fuori area di Lauro che termina a lato al 2’. L’attaccante Befi ci prova da lontano ma DiMatteo risponde presente al 4’. Palla gol Marcianise al 15’: cross dalla fascia destra di D’Anna preciso per Gelotto ma la conclusione dell’ex Carano è alta. Al 23’ risposta Vis:lancio millimetrico di Feola per Caputo che ha il tempo di girarsi e concludere di poco a lato. Al 31’ seconda palla gol per il Marcianise:Amita appoggia per Biancolino il cui fendente preciso fa la barba al palo. Al 34’ Vis in avanti:Caputo sfugge al diretto marcatore Portanova e conclude a lato.Al 40’ altra palla gol per i padroni di casa: cross di Biancolino in area per il colpo di testa di Lauro che tutto solo in area conclude fuori grossolanamente.Al 44’ il gol della Vis :preciso il diagonale dal vertice di destra di  Motta   e De Maio appostato a tu per tu di piatto conclude in rete per il tripudio dei tifosi sannicolesi giunti con ogni mezzo per sostenere Caputo e company. Mister Matarese prova a scuotere i suoi inserendo nella ripresa Trigidia e Trapani. Marcianisani costantemente in avanti ma sciuponi. Al 54’ cross dalla sinistra di Trigidia per Gelotto la cui splendida mezza rovesciata termina fuori d’uno soffio . Al 56’ un positivo DiRuocco ci prova da fuori ma oggi segnare è utopia. I sannicolesi sono reattivi e combattono su ogni pallone. In difesa Sacco e DeRosa erigono  una diga d’acciaio. A centrocampo  Mazzarella  lotta con piglio da veterano sostituendo lo squalificato Mazzarella. Al 67’ il ko letale della Vis : Caputo solitario in area toccato duro da Paragallo. Sul penalty il toro De Luca ,l’attaccante dal sangue freddo. Gol e quarto centro personale in questo campionato. Al 70’ il Marcianise riapre la gara con Lauro su calcio di rigore. Piove a dirotto : impassibile nei distinti il presidentissimo Desiato che incoraggia i suoi a non demordere . Lo spettacolo in campo delle due squadre è avvincente. Tantissimo agonismo per una posta in palio elevatissima. Al 73’ un cross calibrato del neo entrato Trapani per la testa di Lauro ma la conclusione termina fuori di un amen. Ancora Marcianise in avanti al 77’:angolo di Di Ruocco per la bordata da fuori area di Labaro ma Di Matteo è in stato di grazia. All’83’ una girata da fuori area di Trigidia respinta dalla retroguardia sannicolese. All’87’ terminano le residue speranze di rimonta marcianisane: Trapani fa partire una traiettoria pericolosissima ma l’estremo difensore ospite ancora una volta si supera. Al termine della gara ,grandissima l’esultanza dei giocatori sannicolesi per una vittoria che vale oro. Tre punti che rilanciano le quotazioni della compagine sannicolese e che ripagano tutti gli sforzi di un unico grande presidente come Giovanni Desiato da solo alla guida della squadra. Una sola parola :EROICI!A seguito della sconfitta odierna, il Marcianise annuncia il silenzio stampa per una settimana.

MARIO FANTACCIONE