Fa tappa a Salerno l’8a edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo. Per il primo dei due appuntamenti nel capoluogo di provincia sarà Imagine’s Book, già Libreria Guida, Giovedì 12 giugno, ad ospitare due dei 30 autori in concorso per il Premio costadamalfilibri, con inizio alle ore 20.00
In “La scuola bocciata” (Dissensi) Tommaso Travaglino, insegnante all’Istituto “G. Puccini” di Casoria, giornalista, regista di musical, film e cortometraggi, mette a nudo il dramma della scuola contemporanea: un viaggio nel lucido delirio della scuola reale, ricco di esperienze esilaranti, spesso drammatiche. Un libro shock che aiuta a riflettere in maniera più lucida sulla società di cui facciamo parte e sulla strada pericolosa sulla quale si è da tempo incamminata; una società liquida dove tutto cambia a velocità impressionante, e dove sembra che non ci siano più punti fermi.
Fedele a quanto scriveva Benedetto Croce delle “favole”, e cioè che non sono solo per i bambini, “Le favole del non più favole” del salernitano Claudio Rinaldi, edite da Simonelli, nascono da eventi reali conditi dalla fantasia. Un libro che è un esemplare esempio di come una bella penna come quella di Claudio Rinaldi, intinta di fantasia, possa trasformare ogni spunto della realtà in una bella fiaba.
Un’opera, questa, assolutamente originale, innovativa. Le 12 fiabe sono tutte splendidamente illustrate dai disegni a colori di Giovanna Nappo, ed introdotte da un’acuta prefazione di Elena Rinaldi, figlia dell’autore.
Il libro è rivolto a coloro che hanno un grande cuore, in quanto l’intero ricavato sarà devoluto in beneficenza all’associazione “Amici Senza Confini Onlus”, che aiuta le famiglie ed i singoli in difficoltà grazie al progetto “Briciole”; collabora con istituti e case famiglia, con gli istituti di detenzione sul territorio nazionale; con progetti di microcredito, adozione scolastica e, a distanza, in Brasile e nella Repubblica del Congo.
I due autori saranno intervistati dalla giornalista Patrizia Reso.
Nel corso della serata, animata dai “Lenti per sognare” di Vincenzo Pagliara, l’attrice Vania De Angelis interpreterà, nell’ambito della sezione Libro in…scenaTutti fanno la fila per me”, edito da Il Papavero, opera prima della giovane autrice avellinese Valentina Mattiello.
Intanto la giuria del Premio nazionale di Videopoesia “Giuseppe Di Lieto”, presieduta dall’attore Giorgio Caputo, ha deciso di assegnare il primo Premio alla poetessa-scrittrice napoletana Gioconda Marinelli, ed un riconoscimento speciale, sul tema della violenza contro le donne, alla giovanissima poetessa romana Greta Canestrelli. Alla vincitrice anche il Premio “Napoli live TV”. Cerimonia di premiazione il 2 Luglio nei Giardini di Palazzo Mezzacapo, con il presidente dell’Associazione culturale “I Rumori dell’anima” Paola Bosca, il film-maker salernitano Daniele Chiariello, ed i figli del poeta maiorese Giuseppe Di Lieto.