GSA PALLAVOLO ARIANO ASD

SERIE D FEMM. PROGETTO GIOVANI

UNIT ENERGY- GSA PALLAVOLO ARIANO ASD 0-3 gara del  23.11.2014 ORTA di ATELLA(CE):

(24-26; 12-25; 23-25)

GSA PALLAVOLO ARIANO:

BRUNO p.13, DEL GROSSO p.9, GRAZIOSI p.10, LANDI D., LANDI L., LO CONTE p.10, PERRUCCIO M. p.2, PERRUCCIO S., VECCHIOLLA p.5, VITILLO p. 4, LO SURDO( libero) . Coach. R. CHECA.

UNITENERGY:

CONTE, CRISPINO, DE SANTIS, DI BENEDETTO, GAROFALO, GUIDA, IOVENE, MOZZILLO, OREFICE, PARRETTA, SETOLA, ARENA(libero). Coach. M OREFICE.

Arriva il primo successo per la formazione di serie D giovanile che in trasferta, ad Orta di Atella, batte la UNITENERGY per 3-0. Gara combattuta che le ragazze di coach CHECA hanno saputo interpretare  per mettere sotto le quotate atlete casertane. Buon muro e servizio veramente efficiente sono stati nell’occasione gli elementi che hanno determinato  l’affermazione delle ufitane.

Coach  CHECA,  affronta l’impegno con Del Grosso  in regia e Vitillo opposto, Vecchiolla e Lo Conte in banda, Graziosi e Bruno centrali e Lo Surdo libero.  La gara inizia in discesa per le arianesi,  Del Grosso in battuta destabilizza il cambio palla ortese e si procura due  aces importanti , 3-0 poi con  un muro vincente di Bruno.  Il match prosegue con le irpine  in cattedra , sicurezza nel break-point e cambio palla regolare fanno lievitare il punteggio sul 15-9, poi gli attacchi  di Graziosi e Lo Conte accendono il tabellone 20-12.           Time out per mister Orefice ed al ritorno in campo  la sua squadra reagisce a dovere. Le padroni  di casa gestiscono in modo più accorto il cambio palla e grazie ad alcuni interventi fallosi, soprattutto a rete,  delle arianesi  rimettono il  parziale in parità 20-20. Si gioca bene e la tensione è alta , il team di Checa non perde la concentrazione  e mantiene una ottima organizzazione difensiva con Lo Surdo in evidenza. Si arriva ai vantaggi  ed il maggior equilibrio nella gestione dell’errore  permette al GSA di conquistare il set 26-24.

Nel   secondo parziale mister Checa rinnova la fiducia allo start six  della prima parte di gara.

Le ragazze sono caricatissime , non sbagliano e questa volta tengono le ortesi  a debita distanza. Il set dura solo 20 minuti  per un punteggi o di 25-12 propiziato dall’ottima costruzione di Del Grosso che ha favorito la realizzazione di primi tempi vincenti per le centrali.

Capolavoro nel terzo set, il GSA sotto 11-15, 13-18,riesce a riprendere  le avversarie con pazienza e tecnica, lavorando bene sui fondamentali di seconda linea e con una ottima correlazione muro difesa.  Provvidenziale l’ingresso di M. Perruccio e Vietri che contribuiscono ad aumentare il potenziale in attacco.        La squadra arianese esprime veramente un bel gioco  che determina il sorpasso 23-20, la partita sembra  finita ma  le talentuose atlete casertane rimettono il  finale di gara  in parità 23-23.

Mister Orefice crede nel possibile successo di set ma la determinazione a muro e l’incisività dai nove metri regalano il successo al team di Chec a 25-23 per il 3-0 conclusivo.

Per il coach arianese: E’ stata una bella prova di carattere delle ragazze che hanno saputo reagire con molta forza al k.o interno di domenica scorsa contro la corazzata Pontecagnano.

Per il dirigente Carmelo Barbieri: Una bella vittoria ma soprattutto  una bella prestazione delle nostre giovanissime   che ogni giorno che passa fanno intravedere una crescita esponenziale grazie alla qualità del lavoro che svolgono nel club.

Il  successo ,continua Barbieri, lo vogliamo dedicare all’ ing. Luigi Vitillo , titolare della VITILLO GROUP, che anche per questa stagione agonistica rinnova il sostegno al Progetto giovanile che intende valorizzare le risorse tecniche ed agonistiche del nostro territorio.