VALLO DELLA LUCANIA – Rinviata al prossimo 22 febbraio, alle ore 14.30, la gara tra la Gelbison e il Cosenza valida per la XXII giornata del campionato di Serie D Girone I. La decisione è stata presa stamattina dalla Lega dopo che i silani hanno inoltrato la richiesta di rinvio della partita a causa delle condizioni meteo. “Per raggiungere la Campania – hanno spiegato i cosentini – si sarebbe dovuto passare attraverso una vera e propria bufera che sta paralizzando il Pollino”. La Lega verbalmente ha dapprima acconsentito alla richiesta e subito dopo ha comunicato alle società la propria scelta ufficiale di rinvio. La Gelbison era pronta ad affrontare la corazzata Cosenza. Dopo la pausa del campionato di domenica scorsa la squadra di patron Maurizio Puglisi ha ricaricato le batterie per affrontare una delle big del torneo che approda a Vallo della Lucania con la voglia di fare risultato. Allo stesso tempo però trova una Gelbison motivatissima perché vuole riscattare la brutta prova offerta in trasferta contro il Palazzolo e soprattutto conquistare altri punti fondamentali per raggiungere al più presto la salvezza. “Abbiamo svolto un lavoro appropriato in settimana – spiega mister Pasquale Santosuosso – per cercare di mettere in difficoltà una squadra blasonata e forte come il Cosenza”. L’unico problema che ha intaccato un po’ gli allenamenti è stato il freddo e il gelo di questi giorni ma “…è una difficoltà che hanno avuto anche gli altri e non solo noi”, ha ammesso Santosuosso. Tra i pali andrà quindi Spicuzza, mentre la linea difensiva deve fare a meno di Pascuccio, infortunato, e il suo posto sarà preso da Dell’Isola con al fianco Braca, rientrato in rosa “…in effetti si è trattato di un falso problema – ha sottolineato Santosuosso – su cui hanno speculato i mass media, ma io ho visto un calciatore con tanta voglia di dimostrare che lui ai colori rossoblù ci tiene davvero tanto”, mentre ai due lati confermati Melcarne e Fariello. A centrocampo c’è un altro problema e riguarda l’assenza di Pecora, che ha già saltato la trasferta contro il Palazzolo, e che verrà sostituito dal neo acquisto Santonicola “…è una vecchia conoscenza dei tifosi vallesi – ha detto Santosuosso – e anche per me non è una novità. L’ho trovato già in forma e pronto a sostenere i ritmi alti che si annunciano contro il Cosenza”. A completare la mediana Borsa e Amarante con Tulimieri che si gioca un posto da titolare fino all’ultimo con Grimaudo. In attacco è confermata la coppia Senè-Sica. L’arbitro dell’incontro è Aristide Capraro di Cassino, coadiuvato da Nicoli e Lombardo. Al “Morra” è atteso il pubblico delle grandi occasioni, nonostante il grande freddo, per spingere la Gelbison verso un risultato prestigioso.