Prosegue la gara tra i 52 autori di novità letterarie per l’assegnazione del Premio costadamalfilbri 2017, maiolica della tradizione ceramista vietrese realizzata da Nicola Campanile,  nell’ambito dell’XI edizione di ..incostieraamalfitana.it  Festa del Libro in Mediterraneo.

Giovedì 15 Giugno presso la Biblioteca Comunale di Praiano sono di scena “Butterfly Tattoo” di Deidre Knight edito da Triskell, “Come le onde” di Rodolfo Baldassarri pubblicato da Infinity, “Vite Bisestili” di Enrico Inferrera edito da Creativa. In collaborazione con il Comune di Praiano.

Proprio quando l’oscurità sembra ormai perenne, il destino riporta la luce. In “Butterfly Tattoo”, della scrittrice americana Deidre Knight, Michael Warner è scivolato in una sorta di intorpidimento mentale da quando il suo compagno è stato ucciso da un autista ubriaco. Con l’avvicinarsi dell’anniversario dell’incidente, la sua sofferenza diventa sempre più soffocante. Eppure deve riuscire a trovare una via d’uscita dal labirinto di dolore e di segreti così da riprendere a vivere per la loro giovane figlia, che lotta contro il senso di colpa per essere sopravvissuta allo schianto. Dall’oscurità giunge una voce, un’ancora di salvezza che non si sarebbe mai aspettato di trovare: Rebecca O’Neill, produttrice esecutiva dello studio cinematografico nel quale Michael lavora come elettricista. Rebecca, un’ex celebrità rimasta ferita in seguito all’attacco di un fan pazzo, si è ritirata dalle scene, certa che nessuno potrà mai guardare oltre il suo aspetto sfigurato. La scintilla tra lei e Michael giunge inattesa, così come il legame quasi mistico con la figlia. Per la prima volta, tutti e tre si trovano costretti a esaminare le loro cicatrici alla luce dell’amore.

L’Amore è anche al centro di “Come le onde”, il terzo e conclusivo romanzo della trilogia architettata dalla penna dello scrittore italo-austriaco Rodolfo Baldassarri, denso di colpi di scena e sorprese, che conclude il cammino intrapreso da Valerio il giovane studente universitario iniziato con “In riva al mare” e poi proseguito con “Infinito”. Riuscirà finalmente Valerio a trovare l’amore e la felicità? Ad un certo punto il romanzo si sdoppia, quello moderno che narra delle vicende di Valerio ambientato ai giorni nostri e quello storico del suo antenato Roberto Conte di Prata. In un crescendo fatto di colpi di scena e rocambolesche avventure seguiamo il percorso esistenziale e la grande storia d’amore di Valerio-Barbara e di Valerio-Anita (le due donne che ama profondamente), e le avventure del templare Roberto al servizio di Federico II di Svevia nel periodo della lotta tra papato e impero, sullo sfondo delle crociate.

Vite bisestili” dell’imprenditore napoletano Enrico Inferrera è una ricerca sulla vita ed il suo senso costruita sul filo sottile che separa la realtà, la difficoltà di interpretarla, la fatica di viverla e l’esigenza di destrutturala attraverso la nostra immaginazione e la nostra spiritualità. Leonardo, pittore surrealista in attesa dei suoi assassini, decide di scrivere la storia che ha segnato la sua vita e quella di Nino, un architetto suo amico. Scrive osservando dalla finestra della sua casa un luogo suggestivo: un porto situato nei pressi di una città sommersa. Racconta di fatti, luoghi e personaggi misteriosi quanto reali: la singolare ed appassionante teoria delle vite bisestili, quelle che, come gli anni, compensano gli errori e le malvagità che la gran parte degli uomini compiono.

Inizio modulo

 

 

 

 

 

 

Fine modulo

Gli autori sono affidati alle interviste di Alfonso Bottone, direttore organizzativo di ..incostieraamalfitana.it, e nel corso della serata ai tre autori saranno assegnati dei riconoscimenti “speciali”: il professor Raffaele Messina consegnerà il Premio Nazionale di Narrativa e Poesia “Megaris”, Anna Bruno il Premio Internazionale di Letteratura “Napoli Cultural Classic”, Mario De Iuliis presidente dell’UNPLI Comitato provinciale di Salerno il premio “Autore emergente”.

L’XI edizione della Festa del Libro in Mediterraneo, dedicata ai bambini di Amatrice e di Aleppo, si fregia quest’anno anche del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Commissione Europea.