Serre Alburni 0

Serino 1928 0


SERRE ALBURNI: Carotenuto 4.5; Rossi 5,5, Manzi 5,5, Marrandino 5,5, Scippa

6; Agata 5,5 (25’st Piccirillo 6,5), Calabrese 5.5, Di Maio 6 (27’st Balzamo

5), Trapani 5; Liccardi 5,5, Santaniello 4,5 (32’st Calamusa 6). A disp.:  Marano, Romano, Abate, Pecora. Allenatore: Pietropinto 5,5.

SERINO 1928: Romeo 7.5; Marrazzo 7, Salerno 8, Iacuzzo 6.5, De

Dilectis 6,5; Sicilia 7, Di Riso 7, Salomone 7, Di Costanzo 7.5 (42’st

Tammaro sv); Vicchiariello 6 (37’st De Falco sv), Grieco 6,5. A disp.:

De Maio, Maffeo, Galli, Pasolino, Sessa. Allenatore: De Feo 7,5.

Arbitro: Salvatore Di Mauro di Nocera Inferiore 6.

Note: spettatori 200 circa. Espulso Carotenuto (S) al 32’st per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Romeo, Di Riso, Iacuzzo. Angoli: 3-1 per il Serre Alburni. Recuperi: 1’pt-4’st. Al 20’pt Santaniello (S) sbaglia un calcio di rigore.

Punteggio ad occhiali tra Serre e Serino. La formazione irpina si batte alla grande e ferma una delle squadre più forti del girone. Il Serre sbaglia una calcio di rigore al 20’ del primo tempo con Santaniello. La formazione allenata da mister De Feo, tiene botta per tutto il match ai continui attacchi dei padroni di casa ed al 28’ del secondo tempo rischia di passare con Di costanzo che lanciato a rete viene steso dal portiere Calamusa. Rosso per l’estremo difensore del Serre. Il Serino controlla abbastanza agevolmente il match e porta a casa un punto insperato.