LACEDONIA:              5

SAN TOMMASO         3

Lacedonia: Mancino 6.5, Pelullo 7, Leone 7, Bonaventura 7 ( 1 ‘ St Caggiano 6.5 ) , Di Conza 6, D’Agnelli 7, Cuozzo 7, Quatrale  7.5 ( 26’ St Liberatore 6.5 ) , Antolino 8 , Penza 8, Iungo 6.5( 1’ St Quaglia  6.5)   ; A disp: Liberatore, Caggiano, Quaglia ; All: Libertazzi G.

San Tommaso: Festa 5.5, Alessandrino 5.5 , Pisani 5.5, Picardi 5.5 , De Biase 6,  De Pace 6 ( 26’ St Massari 7), Zarra 6 ( 30’ St Petracca 5.5), Cascetta 6, Pescatore 6, Dello Russo 7, Marciano6; A disp: Petracca, Massari ; All: Battista

Arbitro: Sig. Marsella della sezione di Napoli

Marcatori: 1’Pt Antolino , 22’ Pt Quatrale , 15’ St Di Conza ( Autorete ), 28’ St Penza , 30’ St Dello Russo, 38’ Penza , 45’ Antolino , 47’ St Massari

Ammoniti: Leone, D’Agnelli ( L ) ; Pisani  , Cascetta, Marciano (ST)

Espulsi nessuno

Note: Terreno di gioco in erba sintetica , spettatori 100, giornata calda e soleggiata

 

Bellissima vittoria per il Lacedonia guidato da mister Libertazzi che liquida per cinque a tre un affaticato San Tommaso infastidito probabilmente dalle alte temperature registrate nel pomeriggio.

‘’La sconfitta ci sta tutta’’ commenta a fine gara il direttore sportivo del San Tommaso Francesco  Del Gaudio ‘’ Tuttavia siamo contenti di aver conquistato la quarta posizione. Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo ed è anche normale lasciarsi andare dopo aver ottenuto quel che si voleva. Giunti poi a fine campionato è scontato che gli stimoli vengono a mancare e giornate afose come questa non incoraggiano affatto. Escludendo questa fase finale della stagione è stato un campionato assai soddisfacente costituito da brillanti risultati e ottime prestazioni e il merito va tutto a questi promettenti giovani che ringrazio vivamente a nome della società e a titolo personale . Vogliamo e possiamo migliorare ma di questo ci preoccuperemo la prossima stagione’’. A dire la sua sul campionato anche il presidente Modestino Cucciniello che alle dichiarazioni del ds aggiunge : ‘’ Posso ritenermi fiero di questi ragazzi. Sono riusciti con grande impegno a  soddisfare le nostre aspettative dimostrando settimana dopo settimana attaccamento alla maglia e grande spirito di squadra. Malgrado ciò il San Tommaso non intende fermarsi. Dobbiamo andare avanti e puntare in alto come ad esempio al salto di categoria. Possono riuscirci e proprio questo potrebbe essere l’anno prossimo il nostro nuovo traguardo a cui si deve lavorare già nei prossimi mesi’’.

Generoso Vella