Il presidente del Campobasso è molto amareggiato non per la sconfitta rimediata al Partenio contro l’Avellino ma per episodi che vanno ben oltre il calcio: “L’Avellino come abbiamo visto tutti ha vinto meritatamente sul campo. I miei tesserati hanno regalato maglie a fine gara a certe persone, non mi fate dire altro. La squadra può dare di più mi sento tradito dai cori di vigliaccherie che  non fanno bene al calcio. Da irpino mi sento diviso, sto da cinque anni a Campobasso ma alla base c’è il calcio scommesse per ora il capitolo è chiuso a prescindere dal campionato che dal prossimo anno si farà”.