MIRANDA    3

ATERRANA  1

Miranda: Di Filippo A., Russo, Torre, Grimaldi L., Pecoraro, Di Filippo G., Grimaldi M. (15st Concilio), Anzalone, Di Filippo G. (10st Grimaldi D.), Oliva (20st De Simone), Pannullo A disposizione: Mugnani, Donadio All: Esposito

Aterrana: Dello Ioio R. (40st Tornatore), De Piano, Grimaldi, Festa, Capaldo, Giaquinto (10st Luciano), Fagiano, Collins, Bruno, Nevola B., Cefalo ( 35st Nevola F.) A disp: Guarino A., Freda, Guarino M., Dello Ioio L. All. Riccardi

Marcatori: 5pt Anzalone, 12pt Pannullo , 30pt rig. Collins , 10st Grimaldi D.

Ammoniti: Pecoraro, Di Filippo G.

Note: spettatori un centinaio circa, terreno di gioco in buone condizioni

Termina 3 a 1 la sfida tra il Miranda di mister Esposito e l’Aterrana di Riccardi. Un incontro ostico, che ha visto i padroni di casa conquistare a più riprese il pallino del gioco, mettendo in mostra un calcio brillante ed efficace. Miranda subito in vantaggio dopo soli cinque minuti dall’inizio del primo tempo con Anzalone che, su calcio di punizione, sblocca il risultato. Il raddoppio arriva al 12′ con Pannullo che, da fuori area, lascia partire un bolide rasoterra che beffa l’estremo difensore Dello Ioio. La reazione degli ospiti, invece, arriva alla mezz’ora con Collins che trasforma con freddezza un calcio di rigore concesso dal direttore di gara per un fallo di mani in area di Pecoraro. Nel secondo tempo il colpo del k.o. arriva dopo dieci minuti con Grimaldi che approfitta di una punizione di Anzalone per battere a volo il portiere. Il finale è pura accademia, tre punti importanti per il Miranda, nulla di fatto per l’Aterrana che torna a casa a mani vuote.