In settimana il patron rossonero Pasquale Casillo potrebbe cedere la società Platinum. Si apre una settimana forse decisiva per il futuro dell´Unione sportiva Foggia. Tra pochi giorni, parola di Casillo, sapremo cosa ne sarà della Platinum e del suo piano tecnico-finanziario rilanciato nel fine settimana con una lettera al sindaco Gianni Mongelli.  Il patron ufficialmente tace. Qualche giorno fa ha invitato la Platinum alla riservatezza, ma è sembrato molto netto quando ha dichiarato di poter ritenere conclusa l´analisi sulla proposta degli iberici entro metà settimana. Con quale esito sarà lo stesso patron a suggerirlo. Ma tace anche il primo cittadino, e qui al riserbo istituzionale potrebbero essere attribuite varie interpretazioni. Anche il sindaco ha individuato questa settimana uno spartiacque per la sopravvivenza dello storico club rossonero. E´ risaputo che Mongelli abbia contattato diversi imprenditori localie che alvori, d´intesa con il presidente della Provincia, Antonio pepe, a un progetto di squadra della Capitanata tuttavia ancora in embrione. Le mosse della Platinum sullo sfondo appaiono in questa fase quasi come un diversivo. e, paradossalmente, gli spagnoli sono gli unici a legittimare Casillo che infatti sta trattando direttamente sia pure per interposta persona dei rispettivi avvocati. E´ una presenza insistente quella degli iberici. Casillo li attende al varco. Si dice che l´operazione si possa chiudere con un assegno cassh di 3 milioni di euro: 1 milione servirà per cominciare la stagione, il resto per pagare i debiti sia pure dilazionandoli nel tempo. la Platinum ha assicurato di avere i soldi per chiudere l´accordo, è quelloc he sperano i tifosi pur di liberarsi di Casillo.
Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno