Intitolato domenica scorsa  a Raffaele Capozzoli, funzionario della Banca d’Italia scomparso nel 1984 e da tutti ricordato con affetto per la sua disponibilità verso tutti,  il Campo sportivo comunale di Aquara, alla presenza della mamma Elodia e del fratello Sergio. Dopo la Santa Messa officiata da Don Donato Romano si è svolta la benedizione della targa all’interno della struttura. A ricordare la figura di Raffaele Capozzoli Emanuele Alagna, Direttore Banca d’Italia, filiale Salerno, Antonio Marino, direttore Bcc di Aquara,  Franco Martino, Sindaco di Aquara, Cesare Doddato, Presidente Asd Aquara, il suo amico Enzo Luciano. Tutti hanno, poi, assistito alla gara del campionato di Terza Categoria tra Aquara e Real Aversana ed al termine della  stessa hanno hanno potuto gustare i  prodotti tipici del territorio offerti dalla Banca di Aquara.
ALLEGATA FOTO  CERIMONIA DI INTITOLAZIONE
(Direttore Banca d’Italia, Emanuele Alagna, e la signora Elodia,
mamma dello scomparso Raffaele Capozzoli)