La sala operativa provinciale dei Vigili del Fuoco di Avellino, intorno alle ore 14’40, ha ricevuto una richiesta di soccorso per un incendio che riguardava una struttura in muratura e coperta da lamiere coibentate, con all’interno tre autovetture, e diverse bombole di G P L, in via Roma, traversa Nanni, in Pago Vallo Lauro. Immediatamente dalla centrale operativa di contrada Quattrograna, sono partite due squadre, ed in contemporanea, vista la gravità dell’intervento, è stato allertato il comando di Napoli, il quale ha inviato altre due squadre in supporto dal distaccamento di Nola. I Caschi Rossi, giunti sul posto si sono immediatamente trovati davanti ad uno scenario molto grave in quanto all’interno del capannove oltre ai veicoli in fiamme, vi erano sette bombole di G P L, che potevano esplodere da un momento all’altro, in quanto irragiate dall’incendio,  e coinvolgere le vicine abitazioni. Con grande tempistica e coraggio, si è provveduto allo spegnimento della struttura, con all’interno una Mercedes classe A, una Golf ed una Wosvagen Lupo, e contemporaneamente si provvedeva al recupero dei contenitori di gas, ed a posizionarli in luogo sicuro continuando le operazioni di raffreddamento delle stesse per diverso tempo. Sul posto si è portato il capo turno provinciale, Capo Reparto Coluccino Costantino, il quale ha coordinato le operazioni di soccorso, che si sono protratte per più di tre ore. Il lavoro dei Vigili del Fuoco intervenuti è valso allo spegnimento ed alla salvaguardia delle persone e delle vicine abitazioni. Sul posto la Polizia di Stato del locale commissariato, per i rilievi di loro competenza e per avviare, insieme ai Vigili del Fuoco, le indagini di quanto accaduto.