SALERNO – Tutto pronto a Casalgrande per la ventitreesima edizione della Coppa Italia di Pallamano Femminile. Prende il via domaninell’accogliente PalaKeope la Final Eight che porterà, domenica, all’assegnazione del trofeo vinto nelle ultime due edizioni dalla Jomi Salerno. S’inizia con quarti di finale, con tutte le otto formazioni della Serie A1 Femminile protagoniste secondo questi accoppiamenti:  Altavilla Scinà Palermo – Sinergia Sassari,  Alì Mestrino – Cassano Magnago, Amatori Conversano – Artrò Globo Allianz Teramo e, a chiudere il quadro della prima giornata la sfida tra la Jomi Salerno e le padrone di casa del Casalgrande Padana. Nella giornata di sabato si disputeranno le semifinali, domenica l’articolato programma delle finali a partire dalle 9:00 con la finale valida per il 7°-8° posto. Alle 11:00 si giocherà per il 5°-6° posto, alle 13:00 la finalina per il 3°-4° posto. La finale che assegnerà la 23esima Coppa Italia femminile si giocherà alle ore 15:00. La Jomi è partita in giornata per Reggio Emilia. Sedici le convocate del tecnico Giovanni Nasta, in pratica l’intero roster, compresa Monika Pruenster sulla strada della completa guarigione dopo la distorsione alla caviglia destra che l’ha tenuta fuori in occasione della sfida di campionato contro il Conversano. Il team Campione d’Itala in carica e detentore del Trofeo, non fa mistero delle sue intenzioni. “Puntiamo al successo – dice il capitano Antonella Coppola – e non potrebbe essere altrimenti. Questo gruppo ha sempre fame di vittorie ed è una formidabile spinta emotiva. Puntiamo al successo, ma non sottovalutiamo le difficoltà a cominciare dalla sfida in programma venerdì (ore 20) con le padrone di casa del Casalgrande. Siamo pronte ad una gara che sarà durissima perchè loro vorranno a tuti i costi superare il turno. Tecnicamente  – osserva Coppola – il Casalgrande è un’ottima squadra con molte giocatrici di valore ed esperienza. Non ci fidiamo del fato che abbiano chiuso all’ottavo posto la stagione regolare, in una partita secca il Casalgrande può battere tutti”. La FIGH, come già avvenuto per la Final Eight di Coppa Italia maschile, anche in occasione della kermesse ‘in rosa’ seguirà i match in live streaming sul sito federale, al link www.figh.it\streaming, accessibile dalla homepage nei giorni della competizione.