La Genea Lanzara ritorna a giocare tra le mura amiche. Archiviata la trasferta siciliana con un buon pareggio in quel di Palermo, coach Nikola Manojlovic ed i suoi ragazzi hanno ripreso ad allenarsi, per preparare il prossimo match valevole per la quarta giornata di ritorno del campionato Nazionale di Serie A2. Ospiti dei salernitani, Sabato 27 Marzo, saranno i siciliani della Pallamano Orlando Haenna, reduci da un convincente successo contro Benevento che sicuramente porterà gli atleti del tecnico Giummulè ad arrivare all’ appuntamento con tanta carica ed adrenalina in più. Dal canto proprio, capitan Giordano e compagni non vogliono fallire l’appuntamento, consapevoli di dover comunque ritrovare, a poco a poco, lo smalto di qualche mese fa, ovvero prima della lunghissima sosta alla quale i salernitani sono stati costretti. C’è tutta l’intenzione, tuttavia, di mantenere l’imbattibilità casalinga e ritrovare i due punti utili per la classifica. All’andata la Genea Lanzara si impose sul 40×20 dell’ Enna col punteggio di 28-29. “Ritorniamo a giocare alla Palumbo e sono certo che i ragazzi daranno il massimo per ben figurare – dichiara Domenico Sica, presidente della Genea Lanzara – nonostante le difficoltà degli ultimi due mesi abbiamo ricominciato da un buon pareggio a Palermo. Non ci stancheremo mai di ricordare che siamo la squadra più giovane del raggruppamento e, soprattutto, una neopromossa, dunque quanto guadagnato finora è davvero incredibile ed ogni punto, per noi, è piacevolmente messo in cassaforte. L’ Enna è cresciuto rispetto all’andata, si è rinforzato con uno straniero e viene da un momento positivo; siamo consapevoli che sarà difficile, ma come sempre sarà il campo a dare il verdetto finale”. Nel mentre, i salernitani affronteranno il secondo match del campionato Under 19 – Youth League: la Genea Lanzara sarà impegnata Mercoledì 24 Marzo ad Aversa.