Anche quest’anno la Granfondo Mtb dei Saraceni non smette di voler appassionare i tanti praticanti del ciclismo fuoristrada per rendere la giornata di domenica 30 aprile un qualcosa di indimenticabilmente bello per tutti.

 

L’organizzazione a cura dell’Asd Cilento Mtb ha sempre cercato di abbinare l’aspetto sportivo a quello della valorizzazione delle tradizioni culturali locali e dei contenuti paesaggistici ed enogastonomici che caratterizzano il territorio.

 

I temutissimi Saraceni hanno scritto la storia del Monte Tresino con le loro scorribande lungo il tratto di costa Cilentano, l’occasione è ghiotta per riscrivere una nuova storia e sconfiggere il nemico forse rappresentato dal lato oscuro che ognuno ha dentro di se, le proprie paure, le angosce: solo i puri di spirito sapranno affrontare una sfida che si preannuncia epica già dalle premesse ”  commenta così Attilio Grattacaso da 4 anni l’anima e il presidente dell’Asd Cilento Mtb per un evento fortemente voluto ed ottenuto da tutto lo staff sul territorio di Agropoli a margine dello strepitoso successo della prima edizione già premiata dai bikers campani come miglior granfondo del circuito Giro della Campania Off-Road per qualità organizzativa.

 

Valida come quinta prova del Giro della Campania-Off Road e sotto l’egida della Federciclismo Campania, la granfondo è la gara regina racchiusa in un percorso di 40 chilometri con un dislivello di 1300 metri con strappi in salita, discese veloci e single track mentre il corto di 20 chilometri è alla portata di tutti o per coloro che vogliono godersi una pedalata tranquilla e senza fretta.