Mancano pochi minuti all’apertura della settima tappa del Giro d’Italia che quest’anno toccherà anche l’Irpinia e in particolare Rotondi, San Martino Valle Caudina, Rocca Bascerana, Pietrastornina, Altavilla Irpina, Chianche, Torrioni, Santa Paolina, Montefusco, Prata Principato Ultra, Montefredane, Avellino, Mercogliano, Ospedaletto D’Alpinolo e Mercogliano. Tappa breve attraverso l’Appennino Campano. Inizio con leggere ondulazioni su Strade Provinciali, in parte a scorrimento veloce, fino a San Martino Valle Caudina. Inizia lì un tratto di superamento dell’Appennino Avellinese che presenta strade molto articolate, a volte di carreggiata ristretta e con tratti anche di pendenza a doppia cifra. Dalla stazione di Chianche fino quasi a Montefusco si affronta la salita di Serra della Strada (GPM 2a cat. 705 m – km 66.1) di 10 km. Il GPM è seguito da una discesa molto tecnica fino a portarsi alla periferia di Avellino. In centro città è posto il traguardo volante (km 89.0) e appena fuori dell’abitato inizia la salita finale per Montevergine di Mercogliano prevista per le 17.30 circa . Si parte invece fra poco meno di un ora ovvero alle  ore 14.25
Arrivo: Montevergine di Mercogliano, ore 17.30 circa.

La corsa sara’ trasmessa su Rai 3 dalle 15.05  a seguire il Processo alla tappa. La diretta completa su Gazzetta.it parte invece alle 14.30, su Eurosport alle 14.45.

 

Scheda della settima tappa:

 

Lunghezza del percorso: 110 KM

Partenza: Maddaloni, ore 14.25
Arrivo: Montevergine di Mercogliano, ore 17.30 circa
Sprint intermedi: Avellino km 89
Gpm: Serra della Strada (705 m-2a cat.) km 66.1, Montevergine di Mercogliano (Arrivo-1260 m-2a cat.) km 110