CALVI RISORTA – Si terrà presso la Sala Conferenze del Centro “Don Milani” in via XX settembre a Calvi Risorta (Caserta) la consegna del Premio Nazionale Legalità e Sicurezza Pubblica in Campania “Città di Calvi Risorta”, nella mattinata del 26 ottobre 2013, con inizio alle ore 10,00. L’Associazione S.O.S.  sostegno solidale retta dal Presidente  Angela Palma Esposito, e la redazione www.calvirisortanews.it diretta dall’editore Vito Taffuri, si pregiano di premiare, come nella precedente edizione, numerose illustri personalità tra i protagonisti della lotta alle mafie in Italia, in particolar modo sarà consegnato il premio legalità della IV edizione alla famiglia Imposimato in ricordo  di  Franco Imposimato, un  operaio vittima della barbarie omicida della camorra e del terrorismo, per il suo impegno politico, sociale ed ecologista. Saranno premiati anche il Capo del Dap Giustizia Minorile Pres. Caterina Chinnici; Procuratore Capo . Paolo Albano Procura della Repubblica di Isernia; Sostituto Procuratore Catello Maresca, della Procura della Repubblica di Napoli (D.D.A); Giudice Indagini Preliminari Giovanni Caparco, Tribunale di S.M.C.V; il Comandante del Raggruppamento Operativo Speciale Carabinieri; il Provveditore Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria della Campania Tommaso Contestabile; il I° Dirigente Polizia di Stato  Renato Cortese Squadra Mobile della città di Roma; il I Dirigente Polizia di Stato Cristiano Tatarelli Commissariato di Scampia NA; Capitano dell’Arma dei Carabinieri Salvatore Vitiello, Comandante del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Isernia; Isp. Capo Polizia di Stato Angelo Corbo; Superstite strage Capace (Falcone); il M/llo “A” S.UPS dell’Arma dei Carabinieri Sebastiano Zampone Comandante Stazione Carabinieri di Montalto di Castro Viterbo; Mamma Coraggio Teresa Buonocore Vittima innocente; Padre Maurizio Patriciello “Terre di Fuoco della città di Caivano Napoli. Anche quest’anno gli organizzatori hanno pensato  di premiare due militari di Calvi Risorta, si tratta del Luogotenente Pietro Zona, Comandante Stazione Carabinieri di Corato, Puglia; e il I° Maresciallo N.P. Giacomo Iodice, della Guardia Costiera di Mondragone.