NAPOLI – Finisce con il risultato ad occhiali la sfida della settima giornata del campionato di Eccellenza girone A tra i padroni di casa del Miano e gli ospiti del S. Marco Trotti. I ragazzi di mister Vincenzo Esposito mettono sotto nel gioco per tutto il primo tempo la corazzata del tecnico Liquidato. Uno 0-0 quindi che non rispecchia quello che si è visto sul terreno di gioco. Prima frazione di gioco totalmente a favore dei leoni rossoblu. Un gol annullato per sospetto fuorigioco, una traversa e diversi interventi salva risultato da parte dell’estremo difensore casertano Pompeo negano il successo ai mianesi. La cronaca vede al 12’ i locali provare con Attore che, dagli sviluppi di un corner, crossa per Di Pietro che di testa impegna Pompeo. Un giro di lancette con ancora i rossoblu a rendersi pericolosi: Vitagliano serve in area Liccardi il cui tiro viene deviato in corner dal portiere ospite. Al 19’ tiro da fuori area di Gelotto che non impensierisce Izzo che blocca sicuro. Al 26 gran tiro di Vitagliano dalla lunga distanza, sfera di poco a lato. Al 29’ punizione di Vitagliano, Pompeo blocca. Al 31’ ancora Vitagliano a provarci da fuori area, questa volta Pompeo neutralizza la conclusione in due tempi. Un minuto dopo occasione d’oro per i locali: cross di Liccardi a centro area per Di Pietro che di testa impegna severamente Pompeo che respinge il pericolo. Al 35’ i rossoblu realizzano un gol di pregevole fattura: Attore crossa sul primo palo per l’accorrente Di Pietro che colpisce la sfera al volo mettendo all’incrocio dei pali: applausi del pubblico ma il secondo assistente dell’arbitro, il signor Della Mura di Salerno segnala un fuorigioco dubbio, gol annullato. Al 39’ l’unico sussulto degli ospiti con Abbruzzese che dalla lunga distanza sfiora l’incrocio dei pali. Al 45’ gran tiro dalla distanza di Narciso (nella foto, ndr) che si stampa sulla traversa. Nella ripresa al 54’ Attore crossa sul secondo palo per Astro che colpisce di testa, facile preda di Pompeo che blocca sicuro. Al 71’ bordata dalla distanza di Ciocia che pareggia i legni. Al 76’ ancora gli ospiti con Ciocia che si rende pericoloso, conclusione di poco alta sulla traversa. All’83’ azione personale di Liccardi che conclude nello specchio della porta, bravo Pompeo a neutralizzare. All’84 ci prova Di Pietro dal limite dell’area, tiro incrociato con Pompeo che si distende bene e di mano devia in corner. Al 90’ bella sforbiciata di Esposito, Izzo blocca in due tempi. Dopo quattro minuti di recupero il signor Cimino di Sala Consilina fischia la fine del match con i ragazzi di mister Esposito che raccolgono un solo punto che muove la classifica. C’è comunque fiducia per il prosieguo della stagione nell’entourage mianese così come ci riferisce il direttore sportivo Salvatore Amirante: “Abbiamo conquistato un solo punto oggi ma sia la società che lo staff tecnico sono soddisfatti della prestazione dei ragazzi. Abbiamo racimolato, in fatto di punti in classifica, meno di quanto abbiamo meritato. Il campo dice due punti, noi continuiamo a credere in questo progetto giovani. I nostri ragazzi stanno crescendo sempre di più anche grazie alla vecchia guardia che sta facendo da chioccia a tutti questi ragazzi che ci daranno grosse soddisfazioni in futuro. A fine gara gli under in campo erano ben cinque: molto bene i vari Astro, Izzo, Liccardi, Pugliese e Principe. Siamo certi che alla fine il lavoro paga ed i valori del campo verranno fuori”.
 
MIANO 0-0 S. MARCO TROTTI
[Piscinola / Napoli, “Dietro la Vigna” – 26-10-2013]
MIANO: Izzo, Silvestre, Fiengo, Vitagliano (74’ Principe), Silvestro, Avolio, Narciso, Liccardi, Di Pietro (89’ Pugliese), Attore (65’ Petrozzi), Astro. A disposizione: D’Andrea, Pellecchia, Pini, D’Alterio. Allenatore: V. Esposito.
S. MARCO TROTTI: Pompeo, De Lucia, Chiacchio, Zolfo, Borrino, Carlino, Abbruzzese (64’ Sais), Gelotto, S. Esposito, Caputo (8’ Ciocia), Loasses (87’ Piscitelli). A disposizione: Del Giudice, Napolano, Lettiero, Scognamiglio. Allenatore: Liquidato.
ARBITRO: Cimino (Sala Consilina).
ASSISTENTI: Napoli e Della Mura (Salerno).
RETI: -.
NOTE: spettatori 150 circa ; angoli 6-4 ; ammoniti Silvestro, Avolio, Petrozzi (M), Zolfo, Carlino (S).