Si chiama “Favole e apocalissi” il primo lavoro discografico ufficiale dei CAMERA, progetto campano nato dall’incontro tra i musicisti Davide Maria Viola, Agostino Pagliaro e Marco Pagliaro, con l’attore e regista teatrale Luigi Morra. Attivi dal 2008, i Camera concentrano la loro attività principalmente sulla messa in scena di performance che uniscono i linguaggi della musica a quelli di altre arti performative, e sulla composizione di musiche e sonorità per spettacoli teatrali e altri progetti artistici. “Favole e apocalissi” è, infatti, un’antologia di cinque  brani riarrangiati, tratti dai loro lavori più interessanti. Registrato nel casertano  da  Fabio e Giovanni  Di Fusco, il disco è arrivato poi negli USA per essere rielaborato da Kramer, singolare personalità dell’underground  musicale americano, che aveva avuto modo di apprezzare i Camera qualche anno prima, durante una live performance del gruppo in Italia. L’ex organista di John Zorn, nonché produttore di band come “Urge Overkill” e “White Zombie”, ha valorizzato al meglio la ricerca sonora  del disco, curandone missaggio e mastering. Il risultato è un prodotto musicale che esprime una varietà più o meno ampia di registri, ma che incarna la coerenza del gruppo nelle sue continue esplosioni di potenza della sezione ritmica, alternate a momenti nei quali la melodia e le armonie,  si lasciano ascoltare su raffinate atmosfere. La musica dei Camera, essenzialmente strumentale, esprime una ricchezza sonora dettata dall’unione di numerosi strumenti acustici come il violoncello, il banjo, le percussioni afro e il contrabbasso, con altri suoni più elettrici o di basso profondo e effettato. Il disco, prodotto da Etérnit e pubblicato dall’etichetta romana MArteLabel, sarà disponibile in distribuzione digitale e fisica da martedì 15 maggio 2012. Il singolo “Non mi devi toccare” si può   già ascoltare in anteprima sul web.