Nelle prove libere del Gran Premio di Istambul, il ferrarista Fernando Alonso volal sotto la pioggia. Lo spagnolo della Ferrari fa segnare il miglior tempo (1:38.670). Alle spalle il vuoto, poi le due Mercedes di Rosberg e Schumacher distanti un secondo e quattro decimi. Settima l’altra Ferrari di Massa. Male Red Bull e McLaren. Incidente per Vettel (17.esimo) e Webber undicesimo. Peggio Button, 23.esimo, e Hamilton che non è riuscito a completare neanche un giro.  E’ il campione del mondo Vettel a finire contro le barriere alla famosa curva 8: un tocco sul cordolo a destra e Red Bull che si catapulta contro il guard-rail dalla parte opposta. Sessione finita per Seb, che non si fa un graffio, ma macchina seriamente danneggiata. “Perdono, ho toccato il cordolo”, ha spiegato Vettel per radio alla sua squadra dalla monoposto dopo l’incidente senza conseguenze per il pilota.